Il Signore degli Anelli: le locations dell’opera e il tour guidato

E’ stata una delle saghe più amate, apprezzatissima non solo sulla poltrona di casa, in versione letteraria, ma anche sulla poltroncina rossa delle sale cinematografighe.
Il Signore degli Anelli, sviluppata sul grande schermo da Peter Jackson, è nata dalla penna di Tolkien e dai meravigliosi panorami della Nuova Zelanda, un luogo magico dagli scenari mozzafiato.

Leggi il resto

Benjiamin Anastas, Diario di un inconcludente

Benjamin Anastas, stando a quanto leggo sul sito della Neri Pozza, si è trasferito da New York in Italia. Mi viene da pensare che, trattandosi dell’autore del Diario di un inconcludente, non poteva che fare questa scelta: da noi l’essere uno che non porta a termine mai nessun progetto e che non si percepisce in alcun modo fallito per questo non è un problema. L’efficienza, nel bene e nel male, non è una delle nostre caratteristiche principali, se non altro nell’immaginario collettivo tanto nostro quanto dei turisti e degli estimatori dell’Europa.

Passiamo al romanzo. Diario di un inconcludente racconta la storia di William che viene al mondo insieme ad un fratello omozigote, ma con un destino, un carattere ed un sistema immunitario diametralmente opposto al suo.

Mentre William passerà buona parte della sua infanzia a letto o rendendo comunque niente in qualsiasi attività praticata, suo fratello Clive mieterà un successo dopo l’altro e non è che crescendo, passando l’adolescenza e avviandosi verso la maturità le cose migliorino.

Leggi il resto

Onorevole Bunga Bunga: esce il libro sullo scandalo

Sarà distribuito dal 24 febbraio il libro che racconterà tutti i retroscena e gli approfondimenti sullo scandalo che ha da poco colpito il nostro Governo. Onorevole bunga bunga – Berlusconi, Ruby e le notti a luci rosse di Arcore (BePress Edizioni, 18 €) è curato da Marco Marsili, docente di Giornalismo all’Università dell’Insurbia di Varese.

La copertina del libro la dice davvero tutta: la ragazza, con il seno in vista e assolutamente a proprio agio davanti alla fotocamera, offre a tutti gli acquirenti il proprio corpo, avvolto da un baby doll rosa confetto che lascia ben poco spazio all’immaginazione. Sesso, denaro, potere e promesse di successo: tra le pagine di Onorevole Bunga Bunga c’è davvero tutto questo e molto di più. Il testo conterrà infatti le intercettazioni originali che hanno dato il via alla procedura giudiziaria nei confronti del Premieri da parte della Procura della Repubblica di Milano e della Giunta della Camera.

Leggi il resto

La Torre Nera: La Sfera del Buio

La Sfera del buio” è l’ultimo volume (il quarto dell’intera saga, n.d.r.) di quella che potrebbe essere definita la prima parte dell’opera epica di Stephen King, La Torre nera. Si tratta di un blocco, di un confine che è facilmente intuibile se si prosegue con la lettura dei volumi rimasti.

E non solo per via della  grande pausa che lo scrittore ha preso prima di scrivere il quinto volume. Si tratta di una differenza sostanziale riscontrabile nella narrazione stessa. Qui il tomo perde l’aura di mistero che  permea i tre volumi precedenti trasportando il lettore in una delle storie d’amore più belle mai scritte da King.

Leggi il resto

Patrimonio di Philip Roth: come uccidere il proprio padre

Philip Roth, vincitore nel 1997 del Premio Pulitzer per Pastorale Americana, è uno degli scrittori contemporanei più amato e più detestato. Io per prima, devo ammetterlo, non riesco a reggere alcuni suoi personaggi e certe descrizioni della loro vita.

Perciò quando mi hanno regalato Patrimonio, edito da Einaudi e considerato dalla critica un Roth minore, l’ho accolto con diffidenza e dopo qualche pagina, esercitando il diritto di non finire un libro, l’ho abbandonato sul comodino.

Qualche tempo dopo l’ho ripreso e mi sono imbattuta in una descrizione molto forte e incisiva dei rapporti tra padre e figlio. Ci sono dunque alcuni romanzi che dobbiamo concederci il diritto di rileggere quando siamo pronti ad affrontarli e ad accettarli oltre che a comprenderli. Leggere Proust a diciotto anni, per esempio, può aiutarci a familiarizzare con un livello di lettura e scrittura, ma leggerlo a quaranta e poi a cinquanta fa sicuramente tutt’altro effetto.

Leggi il resto

La Torre nera: Terre Desolate

Il terzo episodio de La Torre nera, “Terre desolate“, incomincia diverse settimane, mesi dopo la chiusura del precedente romanzo. Roland sta pian piano guarendo, Eddie e Susannah sono ormai una coppia affiatata che non può fare a meno l’uno dell’altra. Ma c’è qualcosa che non va: Roland uccidendo colui che menomò Susannah, eliminò anche la causa di morte di Jake, non potendo sopportare che il ragazzo oltre che la morte per mano sua a favore dell’uomo nero subisse l’ennesimo dolore.

Tutto ciò porta uno stravolgimento dello spazio-tempo, sia per l’ultimo cavaliere che per il bambino. Entrambi sono costretti a combattere costantemente con delle voci nella testa che  riportano alla loro mente i ricordi di entrambi relativi al periodo che hanno vissuto insieme nel mondo del pistolero.

Leggi il resto

La traversata dei sensi, il nuovo romanzo di Nedjma

E’ edito da Einaudi l’ultimo romanzo di Nedjma, scrittrice maghrebina che ha esordito con il romanzo La Mandorla, storia tensa di elementi erotici che suscitò molto scalpore.

La scrittrice, dopo il successo dei suoi due precedenti romanzi, pubblica con Einaudi un terzo romanzo, La traversata dei sensi.

Leggi il resto

Libri in uscita dal 21 al 25 febbraio 2011

Una settimana di novità editoriali all’insegna di storie in cui si alternano momenti di vita fuori dall’ordinario e altri in cui prevalgono le regole e i drammi della vita reale. Ecco alcuni libri in uscita nella settimana dal 21 al 27 febbraio 2011.

Io cammino in fila indiana di Ascanio Celestini. Attraverso una raccolta di racconti dai toni surreali, rivoluzionari e apocalittici, Ascanio Celestini tenta di sottolineare i mali e le storture del mondo che ci circonda. C’è un rivoluzionario in bicicletta, che quando arriva al parlamento per buttare la bomba si accorge di non essere il primo: gli tocca mettersi in coda, come alle poste. C’è chi cammina in fila indiana ed è contento di considerarsi solo un numero, tanto da non tollerare che qualcun altro – di certo un sovversivo – gli si affianchi sostenendo di non essere un numero ma semplicemente Mario. C’è l’uomo di governo che «quando faccio politica, non ne faccio una questione politica». Storie che si mantengono in un equilibrio precario, rese in modo magistrale dalla poesia della scrittura e dall’impegno civile che anima l’autore. Si ride molto, ma amaramente. In uscita il 22 febbraio per Einaudi (100 pagine, 18,50 euro).

Leggi il resto

Storia naturale del nerd: un saggio divertente per conoscere il fenomeno

Occhiali grandi, abbigliamento improbabile, devozione per Star Trek, genio innato per i calcoli matematici e un’insana passione per i computer. Se vi riconoscete in questa descrizione, allora siamo lieti di comunicarvi che siete irrimediabilmente nerd. Fate parte di quella categoria che finalmente ha trovato spazio nel libro Storia naturale del nerd di Benjamin Nugent (Isbn edizioni, 256 pagine, 19,90 euro). A scriverlo è stato proprio uno che di nerdismo se ne intende, dato che in gioventù ha trascorso un’intera estate per imparare a programmare un Radio Shack TRS-80 in BASIC, e che ancora oggi, nonostante gli anni in più, passa buona parte della giornata davanti al pc.

Nel libro, Nugent propone una divertente e accurata analisi sociologica sui vari tipi di nerd, con una notevole attenzione accademica su un argomento che fino ad ora è stato trattato con leggerezza. Si parte dai primi anni dell’800, con figure come Mary di Orgoglio e pregiudizio o il barone Victor Von Frankestein, protagonista del romanzo di Mary Shelley, fino ad arrivare a Dungeons & Dragons e all’Otaku, termine nipponico per indicare un appassionato in modo ossessivo di manga e videogiochi.

Leggi il resto