Uccellini, di Anais Nin

di Valentina Cervelli Commenta

Uccellini“, di Anais Nin, è un’altra raccolta di racconti erotici scritta da quella che viene considerata una delle migliori in campo erotico. Finalmente, attraverso questo libro sono stata in grado di comprendere perchè ella venga considerata come tale. Continuano a non piacermi determinati riferimenti a determinate pratiche, ma senza ombra di dubbio trovo decisamente più efficace questo libro rispetto a “Il delta di venere“.

In particolare mi sono piaciute le storie incentrare sulle relazioni omosessuali tra donne. Quello che è stato per me impossibile notare ne “Il delta di venere” , ringraziando il cielo è più palese in questa raccolta. Emozioni, scenari interessanti, intrecci più plausibili sono alla base di questa opera. Sempre al di sopra delle righe rispetto ad altri libri erotici, ma essenzialmente più centrati e dritti al punto. Gli uccellini del titolo non sono uno strumento evocativo dell’apparato genitale maschile, ma dei veri e propri volatili, parte centrale di uno dei racconti. Ad essere sinceri proprio del racconto che non mi piace.

Sebbene capisca che uno dei tanti intenti della scrittrice, non era solo quello di parlare di erotismo a tinte forti, ma di scioccare, alcuni suoi espedienti proprio non li comprendo. Di certo, lo ripeterò fino alla fine, non c’è proprio paragone tra Anais Nin e la serie delle “Cinquanta sfumature“. La scelta, anche nel caso meno sentito, riguarderebbe sempre la scrittrice russo-parigina. Almeno lei sa di ciò di cui parla.

Ad ogni modo, tornando ai racconti, in questa raccolta sono di una così grande varietà che è impossibile non rimanere perlomeno affascinati dalla scelta degli intrecci proposti. In alcuni casi spezzati improvvisamente senza senso, in altri portati a compimento con una maestria davvero unica. Un libro altalenante? Non è questo il termine giusto. E’ più che altro come se si avesse un colino enorme nelle quali trame far passare le storie al fine di trattenere quelle che funzionano meglio.

Voto: 6,5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>