Stephenie Meyer: sequel de “L’ospite” in autunno?

di Valentina Cervelli Commenta

Ce lo ha promesso per così tanto tempo che chi vi scrive quasi fatica a crederle, ma sembrerebbe che il sequel de “L’ospite” di Stephenie Meyer sia sulla via della conclusione. Sarà stata spinta dall’imminente debutto cinematografico del libro? Chissà… ma qualsiasi sia la motivazione, in questo caso non vogliamo lamentarci davvero.

Purtroppo (o per fortuna) questo dilungarsi eccessivo della scrittrice è strettamente legato ai suoi impegni “cinematografici”. Il continuo viaggiare non le consente di trovare molto tempo per scrivere (provate voi a scrivere un romanzo in treno o in aereo e poi magari ne riparliamo, bisogna darle ragione in questo caso, N.d.R.) e quindi ogni progetto di tipo editoriale di Stephenie Meyer si è trovato a svolgersi in una road map decisamente più lenta di ciò che si era pensato. Una cosa però può far stare tranqulli i fan della scrittrice: si tratta di un’autrice che ha sempre avuto in mente l’intera storia di vita dei propri personaggi, quindi qualsiasi ritardo nel sequel de “L’ospite” non porterà a decisioni di stop dettate dalla mancanza di ispirazione. Ecco cosa ha dichiarato la Meyer in merito:

Sì, sto lavorando al sequel de L’Ospite ma non ho idea di quando sarà finito. E quando dico che è finito, allora devo ancora fare la revisione, che può essere estremamente lunga. Al momento sta andando veramente lento e ho questo imminente tour del film e non riesco a lavorare in viaggio. Non riesco a concentrarmi come dovrei quando non ho una grande quantità di tempo quindi non so quanto mi ci vorrà. Mi piacerebbe farlo uscire questa estate, ma è estremamente improbabile.

Personalmente la sottoscritta vorrebbe vedere uscire presto anche Midnight Sun e tutto ciò che ancora langue nella testa della scrittrice in merito alla saga di Twilight, ma l’impressione è quella che anche in questo caso vi sarà da attendere e non poco.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>