Stephenie Meyer, i libri migliori

di Valentina Cervelli Commenta

Stephenie Meyer è un’autrice di successo, sebbene particolarmente conosciuta per la saga di Twilight dalla quale è stata tratta una serie di film molto amati dal pubblico. E’ una scrittrice sottovalutata: per questo motivo ecco una lista dei suoi libri migliori.

L’ospite

Per quanto si possa amare la saga di Twilight, a livello di trama e di scrittura “L’ospite” è senza dubbio il capolavoro di Stephenie Meyer. E’ il classico libro che non si può fare a meno di rileggere senza sosta. Al suo interno tutti gli elementi sono ben calibrati: amore, azione, riflessioni. Ed fatto che lo stile sia in grado di accompagnare bene il tutto è di certo un punto a favore di questo romanzo per assurdo quasi dismesso dalla maggior parte dei fan della  serie vampiresca.

Breaking Dawn

E’ il quarto capitolo della saga di Twilight e il punto più alto narrativo della stessa. In questo volume la scrittrice non ha paura di esagerare con le parole e si vede che ha qualcosa da dire. Non bisogna disdegnare questi libri solo perché non si è appassionati della loro versione cinematografica: si rischia di perdere dei piccolo gioielli adatti a tutti. Ciò che dovrebbe essere riconosciuto a Stephenie Meyer è la capacità di creare aspettativa ed eccitazione senza il rischio che le stesse si smontino.

Life and Death

La versione genderswap di Twilight? Uno spettacolo. Per quanto alcune idee un po’ antiquate permangano vale davvero la pena di leggerlo. Lo si fa tutto di un fiato, specialmente se non si è estranei a Twilight ed alla sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>