Con occhi di padre, di Igor Salomone

di Barbara Commenta

 Un padre, una figlia, la sindrome di Angelman e un mondo da ridefinire. Con occhi di padre di Igor Salomone, è una sorta di diario in cui l’autore si confronta, e chiama in causa anche noi lettori, sul tema, sul senso, sui percorsi, sui passi della disabilità.

Non è un libro facile. Certo, è scritto in modo chiarissimo e lontano da ogni pietismo o racconto verità cui siamo da anni abituati.

Tuttavia non è un libro facile, perché “pecca” di onestà intellettuale. Igor Salomone non cerca di rendere più semplice il suo racconto: non è compiacente con se stesso né con il lettore. Smonta ad uno ad uno i luoghi comuni sulla paternità, sulla disabilità e sui confronti con il mondo normale.

Molti dei commenti citati, quelli di noi genitori non toccati da questi problemi, sono forse gli stessi che abbiamo fatto anche noi in situazioni simili (ma sai, tutti i bambini fanno così), ignorando, lo dico in senso letterale, i sentimenti altrui, la difficoltà, la fatica.

Con occhi di padre è un libro interessante sotto molteplici aspetti: che risponde certamente a chi si chiede come sia la vita con un figlio disabile e come questa disabilità ridefinisca il nostro ruolo, il nostro futuro, la nostra idea di mondo.

E’ però anche un libro che stimola molte domande: sul contesto sociale, sulla ricerca, sull’identità e le necessità di chi vive la disabilità sul proprio corpo.

Soprattutto è un libro che costringe a crescere noi che siamo “fuori”, che crediamo di sapere cosa accade in certe situazioni, che spesso scioriniamo comprensione e soluzioni convinti che ragionare su alcune situazioni equivalga a viverle.

Un uomo sa di avere altri compiti.[…] Io in realtà pensavo di avere un mucchio di cose da dire e di poterle dire in quanto uomo, in quanto padre. Pensavo di aver colto, in forza della mia non più giovane età, e del mio lavoro, una parte da giocare con mia figlia che non si limitasse a ricalcare in brutta copia quella di sua madre. Questo prima di incontrare mia figlia. Dopo l’incontro, ho buttato via una per una tutte le risorse che avevo immaginato di poter giocare nella relazione con lei e che mi appartenevano come persona e come genere. E per un bel po’ non mi è rimasto in mano nulla.

Autore: Igor Salomone
Titolo: Con occhi di padre. Viaggio intorno a quel che resta del mondo
Editore: Erickson
Anno: 2012
Pagine: 147
Prezzo: € 15,00
ISBN 978-88-6137-960-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>