In libreria l’autobiografia del corridore Usain Bolt

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Un’autobiografia da leggere tanto velocemente quanto corre veloce il suo protagonista: un piccolo gioco di parole per segnalarvi l’uscita recente delle “memorie” dell’uomo più veloce del mondo, Usain Bolt. Un racconto semplice e sincero della vita di questo campione e di come con impegno e forza di volontà sia riuscito a diventare una stella dello sport mondiale. Il titolo? “Usain Bolt-Questo sono io“.

Quello che si evince dal testo è come, nonostante i suoi pregi e difetti, il ragazzo sia rimasto lo stesso sognatore che era da bambino, attaccato alla famiglia ed alla sua terra di origine, la Giamaica. E’ la storia di un ragazzo improvvisamente colpito dal successo che tenta, nonostante le lusinghe della notorietà, di rimanere il più sereno e semplice possibile e di tenere “i piedi per terra”.

La sua infanzia parla per lui: una madre supportiva, il padre più severo. Una fotografia tipica di molti spaccati famigliari alla quale si unisce la mancanza per la vecchia pista sotto casa e gli amici di un tempo. Insomma, un libro che racconta la persona oltre l’atleta e che con sé porta tutte le peculiarità di un’autobiografia degna di questo nome.

Incidenti e sconfitte, vittorie e riconoscimento internazionale. Una montagna russa di emozioni che il giovane racchiude in questa sorta di “diario di bordo” davvero eccezionale.

Il bello delle biografie, ancor più se scritte dai protagonisti delle vite che si raccontano, è la capacità di trasportare il lettore in una sorta di mondo parallelo dove, sebbene si venga a conoscenza solo degli sviluppi che lo scrittore voglia rendere noti, è il punto di vista della persona che si vuole conoscere a predominare su tutto. E si tratta di un fattore da non sottovalutare. Sebbene possa sembrare inusuale ad un lettore, sono molti i personaggi sportivi che compongono le proprie autobiografie e le danno alla stampa. E mai tale scelta si è rivelata sbagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>