Kilian Jornet: biografia va a ruba

di Valentina Cervelli Commenta

Ha esaurito la sua tiratura in un mese soltanto. E questo per una biografia sportiva vuol dire tanto. Parliamo dell’autobiografia di Kilian Jornet, uno degli atleti più noti negli sport che vedono la montagna come protagonista  Campione di ultratrail, skyrunning e scialpinismo, questo atleta è considerato un’eccezione a livello agonistico. Ed il libro aiuta a comprendere perché.

Il ragazzo spagnolo, a soli 25 anni, è alla vetta (non è un gioco di parole), di tutte le specialità e categorie alle quali ha partecipato ed è attualmente impegnato nel progetto “Summit Of My Life”: otto tappe ai limiti del possibile umano correndo ed arrampicandosi sulle vette più affascinanti del Pianeta. “Correre o Morire”, questo il titolo dell’opera, è il libro sulla sua vita. Sebbene a molti di noi questo atleta potrà sembrare uno sconosciuto, la sua autobiografia è stata tradotta il 9 lingue ed è andata praticamente esaurita dovunque, in ogni paese nella quale è stata pubblicata. Questo libro, va sottolineato, non è interessante solo per le emozioni che il ragazzo condivide in merito alla sua carriera ma anche per i consigli che dispensa, sia in ambito agonistico che emotivo.

Ed è forse proprio questa la sua forza. All’interno del volume Kilian Jornet dispensa consigli su come affrontare le stesse specialità nelle quali lui si esprime da anni ed anche il segreto per trovare la volontà di andare avanti anche quando si rimane senza forze. Per darvi una idea, condividiamo uno stralcio della prefazione del libro, scritta da Simone Moro:

Ho respirato aria fresca ed energia contagiosa tra le pagine del libro di Kilian. Correre o Morire è ovviamente una perfetta metafora della vita. Alla parola “correre” vorrei che fossimo in grado di sostituire la parola “sognare”, combattere, agire. È forse proprio questo che abbiamo disimparato a fare. Non abbiamo più sufficiente fame e ci viene sempre più difficile alzarci all’alba, affrontare le intemperie, accettare nuovi sacrifici, pagare il prezzo del voler emergere e voler essere realmente liberi e protagonisti del nostro quotidiano.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>