Maradona: in uscita un libro a fumetti

di Valentina Cervelli Commenta

Maradona potrà essere anche contestato per delle scelte decisamente discutibili nella vita privata. Ma che sia stato uno dei migliori giocatori mai visti sul terreno di gioco in passato è innegabile. Paolo Castoldi ha deciso di dedicargli un libro a fumetti nel quale raccontare tanti piccoli aneddoti concernenti il calciatore.

Il libro, che fa parte della collana BeccoGiallo della Mursia, ha un titolo molto semplice e di effetto: Diego Armando Maradona. E nasce da una idea che, il suo autore racconta, è sempre stata nella sua mente. Un progetto che alla fine si è concretizzato molto prima rispetto a quelli che Paolo Castoldi pensava potessero essere i tempi.  Lo scrittore e disegnatore non è nuovo a questa tipologia di progetto. Sempre per la stessa collana ha pubblicato il libro “Etenesh”.

Il nome di Maradona è uscito per caso mentre Castoldi parlava con l’editore. E come spesso accade nei casi più fortunati, la casa editrice era alla ricerca di un’idea valida fino a quel momento vacante sul Pibe de Oro.  E da lì è nato tutto. Il fatto che poi Maradona rappresentasse per lo scrittore e disegnatore un personaggio da ammirare a livello calcistico ha reso l’intera progettazione del libro a fumetti decisamente più sentita e vissuta da Castoldi.  Per il quale un grande peso ha avuto anche sapere di essere impegnato nella stesura del secondo libro, quello che nella mente dello scrittore è il più importante perché obbligato a doppiare il successo del primo.

I contenuti, tolta la necessità di pianificare adeguatamente la parte grafica del tutto, non sono stati un problema. Il libro è considerato dal suo stesso autore “di parte” dato che esalta la generosità, la voglia di rivincita calcistica e la sua carriera piuttosto che gli scandali di droga ed il comportamento reprensibile nei confronti dei suoi affetti e dei suoi figli.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>