Kindle e le prossime uscite: come saranno?

di Valentina Cervelli Commenta

I pettegolezzi sui nuovi modelli Kindle in uscita non fanno altro che avvicendarsi. Luglio per la maggior parte degli interlocutori rappresenterà il mese chiave per le nuove uscite. Quel che ancora si è lungi dal comprendere è quali modelli effettivamente vedranno la luce. Si parla di un Kindle a colori e di uno con retroilluminazione integrata.

Insomma, l’unica cosa fino ad ora palese è che di certezze non ve ne sono. Anche se l’idea di un lettore ebook a colori appare davvero stuzzicante sebbene forse un po’ tarpante rispetto alla tecnologia che da ormai diversi anni Amazon propone. Il perché di questa nostra affermazione è presto spiegato. Un ereader a inchiostro e-ink a colori per quanto auspicabile, va detto, inficerebbe e non poco le vendite di Kindle Fire che oltre a subire la concorrenza esterna come tablet, combatterebbe contro i suoi stessi famigliari.

Da lettrice di libri digitali posso asserire senza ombra di dubbio che l’utilità di uno schermo a colori è pressoché pari a zero, se non si calcolano copertine ed eventuali foto.  Diversa l’ipotizzata presenza di uno schermo multitouch capacitativo, anche se in questo caso si deve parlare di puro gusto personale, essendo questa caratteristica non necessaria al fine di una lettura agevolata dell’ebook.

Tra i pettegolezzi più interessanti vi è quello attizzato dall’agenzia di stampa Reuters che da come pacifica l’introduzione di un display nei dispositivi Amazon in grado di retroilluminarsi al buio.  Questo sì che è un particolare rilevante, sia per i lettori, sia per l’azienda stessa. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che il pregio dell’e-ink è quello di essere leggibile al pari di un libro cartaceo, ma allo stesso modo, il suo difetto è quello di non poter essere letto in condizioni di scarsa luce.

Tra le motivazioni che potrebbero spingere ad un lancio di questo genere di lettore vi è anche la necessità di non rimanere indietro rispetto alla Barnes and Noble che basa la sua forza pubblicitaria in merito al suo ultimo prodotto (retroilluminato) proprio paragonandolo al Kindle di Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>