Il mio disastro sei tu, la copertina è scelta dai lettori

di Giada Aramu Commenta

 Per tutti i lettori che scelgono il libro guardando la copertina, la casa editrice Garzanti lancia un concorso in occasione dell’uscita del romanzo Il mio disastro sei tu, sequel del romanzo Uno splendido disastro, scritto da Jamie Mcguire.

Il nuovo romanzo uscirà in autunno, probabilmente già nel mese di ottobre, e nell’attesa della nuova uscita in libreria, la casa editrice Garzanti offre a tutti la possibilità di scegliere la copertina che darà il volto al nuovo romanzo fra tre immagini (due sono già state svelate). Le copertine, svelate una ogni settimana, sono state pubblicate sulla pagina ufficiale di Facebook della casa editrice (la trovate on line alla voce Garzanti Libri) e hanno già ricevuto i voti dei lettori.

Alla scadenza del concorso, che si terrà il 15 luglio, la copertina che avrà ricevuto più “Mi Piace” sarà scelta per essere utilizzata dalla casa editrice e comparire in tutte le librerie reali e virtuali.

Chi segue le case editrici su Facebook avrà sicuramente ricordato un concorso simile e molto gradito lanciato dalla stessa casa editrice dove, sempre on line e su Facebook, aveva mostrato le diverse opzioni delle copertine del romanzo Il linguaggio segreto dei fiori, un romanzo che aveva catturato moltissimi lettori e lettrici per la sua trama delicata e romantica e, in occasione della Festa della donna, era stato rivisitato con fiori e piante diverse, tutte ritratte sulle copertine del libro e tutte gradevoli.

Che il concorso abbia catturato, o no, la vostra attenzione, è sicuramente apprezzabile lo sforzo che molte case editrici fanno nel voler comunicare con i loro lettori: grazie ai social network, le case editrici del mondo editoriale 2.0 sembrano conoscere nomi e cognomi dei lettori più fedeli e iniziare con loro amabili conversazioni sulle novità editoriali, annunciare nuove uscite e accogliere complimenti e critiche su una traduzione, una scelta editoriale e, perché no, proprio una copertina del libro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>