Ereader: i colori sempre più vicini?

di Valentina Cervelli Commenta

Quando si parla di ereader negli ultimi tempi la domanda è sempre la stessa? A quando l’arrivo dei colori? La Hanvon Technology, una delle industrie cinesi più importanti a livello tecnologico e senza dubbio il vendor del Sol Levante più grande per ciò che riguarda i lettori di ebook promette novità interessanti per il prossimo mese di Luglio.

Va ricordato che appena lo scorso febbraio al Ces di Las Vegas, l’industria cinese presentò il suo prototipo di ereader a colori, lasciando sbigottiti in molti. Ora arriva l’annuncio. Tutto sarebbe pronto per una commercializzazione nel mercato cinese già dal mese di luglio.

Capire le reazioni del mercato internazionale non è poi molto difficile. Non bisogna infatti dimenticare che lo schermo ad inchiostro elettronico a colori non solo ha una dimensione di 9,6pollici, adattissima alla visione di scrittura e file multimediali, ma è soprattutto prodotto dalla E-INK, leader nel suo settore. Delle sue prestazioni infatti fanno ottimo uso sia Kindle di Amazon che Sony PRS e il Nook Touch di recente uscita. Tutti utilizzano schermi Pearl dell’azienda.

Insieme all’annuncio della prossima commercializzazione, sulla rivista online di settore, Digitimes, sono apparse anche alcune dichiarazioni di Scott Liu, il presidente di E-INK. Il quale non ha paura di dire che il mercato degli ebook reader non abbia affatto risentito della crescita dei tablet. Secondo l’industriale si tratta di due mercati che non collimano tra loro tante che l’azienda ha registrato un aumento delle richieste. E prevede che le stesse continuino ad aumentare facendo registrare una “forte accelerazione della produzione di display e-paper con volumi doppio rispetto a quelli del 2010”.

Un’ulteriore tendenza che verrà esplorata, continua il presidente, sarà quella di ereader touchscreen. A prescindere dalla loro tipologia. In tutto ciò va sottolineato il discorso costo: gli esperti del settore stimano che il costo dei display dovrebbe calare di circa il 15-20% annuo, dando modo al consumatore di comprare prodotti migliori a prezzi più competitivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>