Ci sono anche io, di Roberto Pellico

di Valentina Cervelli Commenta

Un’opera forse acerba, ma che conferma ancora una volta le qualità di questo scrittore. “Ci sono anche io” di Roberto Pellico, è un libro che vive di diverse anime in grado di confluire in un un filo conduttore. Non è difficile immedesimarsi nei suoi protagonisti ed il bello della sua scrittura, come sempre, risiede nella semplicità e nell’immediatezza del linguaggio, mai volgare od esagerato e sempre “abbordabile” da qualsiasi mente.

Sebbene auto-pubblicato da Pellico tramite Amazon solo ora, questo ebook è frutto un frutto giovanile della passione dell’autore per la scrittura.  E questo è un fattore che si nota, nonostante la sua bellezza. Il ricorso a tante citazioni, la trama in alcuni punti un po’ scontata  non inficiano il particolare intreccio scelto dallo scrittore che porta avanti le vite dei suoi protagonisti attraverso un binario fatto di dolcezza e recriminazione nel quale non si può fare a meno di essere degli spettatori interessati.

Perché le citazioni magari “spezzano”, ma rafforzano al contempo ancora di più la tua voglia di vedere dove andrà a finire il personaggio.  E gli avvenimenti scontati, rappresentano contemporaneamente un ostacolo da aggirare nella lettura e il punto da quale ripartire e rendersi conto nuovamente di come la prosa messa insieme dall’autore abbia un valore. Si tratta di una storia gay portata sulla carta con molta delicatezza. Ancor più rispetto a “A pochi passi da te“.

Vi dirò la verità: ho trovato, nonostante i suoi difetti e per quanto mi sia piaciuta la sua opera edita, questo ebook, frutto dell’esperienza, più sentito rispetto al primo. Sarà l’inesperienza giovanile ravvisabile, sarà che nelle “opere prime” ( a livello cronologico) l’autore mette in gioco qualcosa di più, ma “Ci sono anche io” possiede una sottotraccia di sentimento dalla quale è impossibile distogliere l’attenzione. Si tratta di quella sensazione che ti fa rimaner quasi male che il libro sia finito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>