Venduto il manoscritto di Charlotte Bronte

di Giada Aramu Commenta

 Quello che vedete in fotografia è il manoscritto inedito e assolutamente originale della scrittrice Charlotte Bronte, un reperto storico incredibile venduto all’asta nella bella e fredda Londra per 690.850 sterline (821.687 euro) al Musée des Letteres et Manuscrits di Parigi. La cifra di vendita del manoscritto è doppia rispetto a quella proposta inizialmente, una piacevole sorpresa per la casa d’aste londinese.

Di proprietà parigina, il manoscritto originale sarà esposto il prossimo gennaio e molti lettori sono già impazienti di poterlo ammirare dal vivo.

Come potete vedere dalla fotografia che compare in prima pagina, il libro mostra dimensioni davvero ridotte. Il romanzo inedito della scrittrice Bronte, e risalente all’agosto del 1830, è grande appena 35 millimetri per 61 ed è composto solo da 19 pagine. Il suo titolo è Young Men’s Magazine, Number 2 e pare che sia stato scritto dall’autrice all’età di 14 anni.

Nel romanzo della Bronte la scena si svolge in un mondo immaginario, Glass Town, un paradiso creato dalle sorelle Bronte e dal fratello; un piccolo mondo che la scrittrice ritroverà poi nel suo romanzo Jane Eyre.

Il manoscritto prenderà posto all’interno del museo parigino, uno dei più prestigiosi della Francia. Nelle sale vengono conservati numerosi volumi di letteratura, politica e scienza: tra questi, le opere europee del XVI e XVII secolo, i testi appartenenti al periodo dell’Illuminismo, le opere originali di Victor Hugo, la poesia francese del XIX secolo, i poemi originali di Baudelaire, André Breton, il teatro francese del XIX e XX secolo.

Collegandosi al sito web del museo francese si può sfogliare la lista completa di tutti i volumi conservati nel museo e dare un’occhiata alle ultime acquisizioni. Tra queste, il Musée des lettres et manuscrits mostra le nuove copie di Honoré de Balzac, Wolfgang Mozart, Charles Darwin, Antoine de Saint-Exupéry, Henri Matisse, Paul Gaugin, Napoléon Bonaparte. Vi consigliamo di visitare il sito web o, ancora meglio, organizzare un viaggio verso la bella e romantica Parigi per ammirare di persona questi meravigliosi capolavori.

Photo Credits | tmnews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>