Umberto Eco, i libri migliori

di Valentina Cervelli Commenta

umberto eco libri migliori

Quando si parla di Umberto Eco, il suo nome è una garanzia. Si può non amare o amare alla follia il suo stile di scrittura, ma quando si nomina un suo libro, nel 90% dei casi si può essere tranquilli che si tratta di scritti di qualità, ben congegnati e soprattutto di grande riflessione, sia che si tratti di romanzi o di saggi. Oggi vogliamo condividere con voi quelle che a nostro parere sono le sue opere migliori.

Nello sceglierle, ci perdonerete, abbiamo intrapreso una strada decisamente eterogenea, in grado di darvi in qualche modo un quadro completo, se fosse possibile, di Umberto Eco. Tra romanzi, saggi e raccolte, ecco cosa abbiamo scelto per voi.

1) La misteriosa fiamma della regina Loana. E’ senza dubbio il romanzo più bello e in qualche modo sentito, secondo noi, dello scrittore. E’ un viaggio nel tempo e di ricostruzione della memoria di un uomo che ha causa di un incidente ha perso la sua. E la moglie, con dolcezza ed un pizzico di ironia, lo porta a rivivere, attraverso ciò che rimane dei suoi anni passati, la sua storia. Un lento percorso che ci porta a riscoprire cosa è accaduto dagli anni ’20 agli anni ’50 del secolo scorso, tra guerra, fascismo e la rinascita del nostro paese. Un libro quasi agrodolce, ma senza dubbio tra i più bello di Umberto Eco.

2) Diario Minimo. Se si ammira Umberto Eco come giornalista, questa raccolta di scritti è fenomenale.  Al suo interno è contenuto “Fenomenologia di Mike Bongiorno” un breve saggio che da molti viene considerato il primo vero esempio di critica televisiva. Se  volete il pensatore, il semiologo, la mente pura dietro allo scritto, questo libro è ciò che state cercando.

3) Il nome della rosa. E’ il suo romanzo più conosciuto e forse tradotto in tutto il mondo. Ha ispirato film e remake. Una storia avvincente con una trama molto particolare.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>