Il nome della rosa: domani in libreria la nuova edizione

di isayblog4 Commenta

La prima edizione del romanzo era stata pubblicata nel 1980 e ora, dopo ben trentadue anni e ben sette milioni di copie vendute solo in Italia, una nuova versione de Il nome della rosa prepara la sua uscita in tutte le librerie italiane.

Il romanzo Il nome della rosa , scritto dall’incredibile penna di Umberto Eco torna per la casa editrice Bompiani in un’edizione riveduta e corretta dall’autore.

La notizia di una nuova versione di un romanzo così apprezzato in tutto il mondo ha ovviamente solleticato la curiosità dei lettori che attendono di stringere fra le mani la nuova copia e leggerla, magari tendendo ancora sotto braccio la prima fortunata edizione.

Quali saranno i cambiamenti apportati dall’autore? Da un comunicato ufficiale si legge che il romanzo non ha subito modifiche nella struttura narrativa e nello stile di narrazione mentre sono stati ritoccati i numerosi particolari che l’autore aveva desiderato di modificare; modifiche che verranno tradotte in Francia dove il romanzo uscirà nella sua versione già aggiornata, e tradotta, dall’editore Grasset.

E proprio a proposito delle nuove traduzioni non vi sono dubbi che lo scrittore abbia tenuto stretti rapporti con i traduttori incaricati. Da studentessa di lingue e traduzione ricordo ancora oggi, con emozione e curiosità, i numerosi esempi che Umberto Eco elecava nel suo prezioso volume Dire quasi la stessa cosa. Esperienze di traduzione, saggio all’interno del quale l’autore citava prodezze, errori e lacune delle traduzioni ufficiali del suo romanzo più famoso. La nuova versione, e le traduzioni che verranno, soddisferà finalmente lo scrittore? Non resta che attendere domani. La nuova edizione del romanzo sarà pubblicata ancora da Bompiani e verrà venduta, da domani, al prezzo di 16 euro.

P.S. Se avete letto il romanzo e conoscete la storia in ogni particolare vi invitiamo a una sfida. Segnate gli errori della vecchia edizione e, leggendo la nuova edizione, scoprite che sono proprio quelli ad essere stati corretti. E se volete un aiutino, cliccate qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>