Sara Lorenzini torna con “45 mq – la misura di un sogno”

di Valentina Cervelli 1

Sara Lorenzini torna nelle nostre librerie con un nuovo romanzo45 mq- la misura di un sogno”. Ancora una volta il tema principale dei suoi scritti è la precarietà, una condizione comune a molte giovani.  Verranno confermate le buone basi gettate dal suo primo libro, “Diario semiserio di una redattrice a progetto”?

Noi pensiamo di sì. E la buona notizia, per chi  si avvicinerà all’opera di questa frizzante e talentuosa autrice è che in regalo con il libro, in uscita oggi, si riceve il “Manuale di sopravvivenza per ragazze in crisi (economica)” in formato ebook. La scrittrice affronta ancora una volta, come anticipato, il tema della precarietà.  Una condizione che colpisce le nuove generazioni in modo virale e che affligge, purtroppo, tutti i campi della loro vita: l’amore, il lavoro, l’esistenza.   Il messaggio che Sara Lorenzini vuole dare al lettore è quello della speranza: di cambiamento, di una buona vita. Il Manuale è molto interessante dal canto suo: non solo perché in grado di dare seri e utili consigli pratici a chi vive da precario, ma anche perché capace di rispondere ad alcune domande che nel libro verranno lasciate “senza risposta”.

Il libro, edito dalla Mondadori, parla di Neve, una ragazza che vive a Roma da ormai dieci anni e che per sopravvivere adeguatamente a fatto “mille mestieri e vissuto in altrettante stanze”. La giovane si trova a dover combattere non solo con la sua precarietà ma anche con la dipendenza affettiva nei confronti del suo ex fidanzato . Si barcamena tra incauti acquisti online e viaggi malinconici in macchina a tutta musica fino alla morte del nonno. Sebbene eccessivamente taccagno in vita, Neve scopre che le ha lasciato gli interi suoi risparmi in un libretto postale: per lei si aprono numerose possibilità, tra le quali quelle di una casetta piccola ma fortemente voluta. I colpi di scena saranno tanti nel corso del romanzo e non vogliamo anticiparvi nulla… correte in libreria!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>