Diario di un sopravvissuto agli zombie di J.L. Bourne

di Valentina Cervelli Commenta

È già uscito in America ed ha conquistato in modo stretto indissolubile lettori: è arrivato anche da noi in Italia “Diario di un sopravvissuto agli zombie” di J.L Bourne. Il libro è il primo volume di una trilogia horror che è già diventata un must have tra coloro che sono appassionati di zombie e morti viventi. Roba forte per veri estimatori.

Il libro è in vendita a € 14,90 attraverso la Multiplayer Edizioni. Ed è ciò che si può evincere da qualche stralcio, il volume non ha niente da invidiare alla maggior parte della cinematografia di settore già uscita e a ciò che televisori e fumetti ci hanno insegnato ad apprezzare negli ultimi anni. La spettacolare valenza di questo libro è proprio la sua natura letteraria: spaventare con un film è molto facile: per quanti libri si può dire la stessa cosa? Qui non abbiamo immagini grondanti sangue o effetti speciali fuorvianti in grado di farci saltare sulla sedia. Tutto è basato sulla capacità dell’autore di gestire il ritmo della narrazione e mettere in campo qualche espediente ben riuscito.

Non abbiamo ancora avuto occasione di leggere il romanzo, ma sicuramente la grandiosità dei risultati ottenuti in terra straniera si basa proprio sulla capacità dello scrittore di dirigere bene sulla carta la sua penna. Ecco per voi la sinossi del libro:

Il diario quotidiano della battaglia di un uomo per la sopravvivenza, contro le prove che il mondo dei non morti gli propone giornalmente… Una piaga sconosciuta dilaga sul pianeta. I morti risorgono e, come nuova specie dominante, reclamano la Terra. Imprigionato in una tragedia planetaria, toccano a lui decisioni fondamentali – scelte che faranno la definitiva e assoluta differenza tra la vita o l’eterna maledizione…

Questo diario è nato un piccolo esperimento sul Web ed è poi stato “sistemato” per divenire un romanzo: è evidente che l’esperimento sia più che riuscito, se si è arrivati a rendere possibile la traduzione di questa particolare opera/manuale di sopravvivenza in più lingue ed oltreoceano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>