Sara Tommasi, in uscita autobiografia verità

di Valentina Cervelli Commenta

Un’autobiografia di quelle che faranno discutere tutti, dagli psicologi alla gente comune, dai coinvolti ai media. Non stiamo parlando dell’autobiografia di Lady Gaga ma di quella di Sara Tommasi. La nostra  Sara Tommasi. Colei che si spogliava contro il signoraggio bancario e che ha girato un film porno finito sulla bocca di tutti.

Recentemente l’abbiamo vista ospite in una nota trasmissione televisiva dopo un periodo di “disintossicazione” passato in ospedale e presso il santuario della Madonna di Medjugorie  e quasi non sembra la “lei” che conosciamo: priva di eccessi, dimessa, e decisamente pronta a dire la sua con un libro, distribuito da Feltrinelli, il cui titolo è tutto un programma. “Ora basta, parlo io” arriverà in libreria i primi di dicembre, giusto in tempo per essere venduto in occasione del natale.

La giovane laureata alla Bocconi  racconta di questa sua opera descrivendola come un diario nel quale ha riassunto e raccontato tutto ciò che è successo nella sua vita nel periodo precedente e successivo allo scandalo di vallettopoli. I personaggi più in vista nel suo libro, le indiscrezioni girano già ora, riguardano Fabrizio Corona, Simona Ventura e Silvio Berlusconi. Si sussurra che all’interno di queste pagine si troverà se non la verità su ciò che le è occorso, almeno un punto di vista personale il più sincero possibile. Sara Tommasi avrebbe ricostruito le situazioni e raccontato chi si è approfittata di lei, il cui unico scopo era quello di divenire famosa nel mondo dello spettacolo.

La promozione dell’autobiografia di Sara Tommasi si svolgerà a breve anche per tentare di distogliere l’attenzione dal prossimo film porno della ragazza, in uscita nei prossimi giorni. Sono molte le storie che girano attorno a quella pellicola e questa seconda parte in uscita, soprattutto dopo il cambiamento della giovane, farà discutere con molta probabilità ancora più della prima. Voi che ne pensate? Pronti ad accaparrarvi la biografia in libreria?

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>