Recensione di Entra nella mia vita, di Clara Sanchez

di isayblog4 Commenta

Con una critica favorevole e un risultato di vendita davvero invidiabile, anche noi di Libriebit non potevamo non rimanere immuni al lancio e alla distribuzione dell’ultimo romanzo di Clara Sanchez pubblicato in Italia dalla casa editrice Garzanti, Entra nella mia vita. Per voi l’abbiamo letto tutto d’un fiato e recensito…

Nonostante qualche critica al suo prezzo di vendita, Entra nella mia vita si dimostra un’opera significativa e degna di tanta attenzione grazie anche alle doti narrative della scrittrice che appassionano il lettore dalla prima fino all’ultima pagina.

Entra nella mia vita è narrato in prima persona dalle due protagoniste del romanzo, Laura e Véronica, che quasi sempre in ordine cronologico e in alternanza, narrano al lettore tutte le vicende che compongono il romanzo e che verranno svelate poco a poco durante la narrazione. Le due protagoniste, molto diverse tra loro e per questo ancora più interessanti agli occhi del lettore, raccontano la loro vita lasciando spazio alle emozioni che queste provano reagendo, ognuna a proprio modo, all’esperienza della morte, dell’inganno, della gioia e della scoperta di una nuova libertà; emozioni che la scrittrice riesce ad esprimere con una maestria unica appropriandosi, solo con la scrittura e con l’uso di uno stile diverso e sempre unico, del carattere di ogni singolo protagonista del romanzo, sia quelli positivi di Daniel, Véronica, Laura e Angel, che quelli negativi come Ana eLilì. Clara Sanchez offre al lettore qualche strategia già utilizzata nel suo primo romanzo Il profumo delle foglie di limone che, come un marchio di fabbrica, rende riconoscibile il suo tratto narrativo sposandosi al meglio con l’effetto voluto dalla scrittrice: l’alternanza delle voci narrative cattura l’attenzione del lettore mentre la suspence rende il romanzo ancora più intrigante e piacevole.

Ogni protagonista di Entra nella mia vita ha una voce e una personalità unica che fa il proprio gioco svelando un pezzo di quello che comporrà il puzzle finale: ossia lo svelamento di un segreto terribile pescato da un fatto di cronaca reale che ha colpito la Spagna degli anni ’80, la scomparsa dei neonati subito dopo la nascita, un fatto tremendo e ricostruito sapientemente dalla scrittrice.

Non vogliamo svelarvi altro ma il romanzo, a parere nostre, è assolutamente consigliato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>