Il purgatorio ha avviato il capitalismo, parola di Le Goff

Spread the love

Jacques Le Goff, medievalista, viene giustamente definito sul sito Einaudi uno dei maestri della storiografia contemporanea. Il suo La nascita del purgatorio è un libro non recente (è stato pubblicato da Einaudi nel 2006, ma è degli anni ’80), ma davvero interessante oltre che comprensibilmente molto contestato dalla cultura cattolica.

Sintetizzarlo, vi avviso, è davvero molto difficile e rischio di essere imprecisa, ma vediamo se riesco a dire quanto basta per incuriosirvi. Dunque, il mondo medievale è un mondo che vive di rapporti fra due elementi opposti tra loro: bene e male, paradiso e inferno, ricchi e poveri. Lentamente però, qualcosa si muove e i massimi sistemi di pensiero devono cominciare a fare i conti con una nuova visione del mondo.

Tra i ricchi e i poveri, per dirne una, comincia lentamente a insinuarsi una nuova classe sociale, quella dei commercianti e della borghesia. Il borghese è in genere un povero, che cerca di emanciparsi dalla sua condizione e va, come si suol dire, a cercar fortuna.

Non sarà mai un nobile, ma quando torna, magari dopo aver viaggiato, venduto le sue merci, creato nuovi rapporti, non appartiene più neanche alla sua famiglia di origine. E’ ormai un uomo che vive di soldi e di commercio e strettamente legata alla sua figura c’è quella dell’usuraio, dell’uomo che prestando soldi consente ai commercianti di andare avanti con i loro progetti.

Ora, mercanti e banchieri diventano ben presto una categoria di peccatori, perché la loro vita è legata al vil denaro e spesso gli usurai vengono rappresentati all’inferno con una borsa piena di denari appesa al collo. Se non che, è proprio questa nuova classe che consente alla società di andare avanti e prosperare.

Nasce così tra il dodicesimo e il tredicesimo secolo il concetto di Purgatorio, che regala a tali peccatori una possibile via di fuga dall’inferno e li ammette, con qualche riserva, all’interno della società. Così, anche nei dipinti, gli usurai salgono di un livello e traghettano tutti i peccatori dei secoli a venire verso una possibilità di salvezza.

Lascia un commento