Offerta lampo Kindle: 1Q84 di Murakami Haruki

di Valentina Cervelli Commenta

No, non abbiamo sbagliato a scrivervi il titolo. Oggi l’offerta lampo Kindle riguarda proprio  1Q84, opera pià conosciuta di di Murakami Haruki, il cui terzo volume previsto in uscita a breve. Davvero un bel colpaccio quello di Amazon nei confronti dei suoi lettori, che sicuramente, al pari della sottoscritta hanno provveduto in massa all’acquisto digitale.

Un’uscita davvero interessante quella di questo martedì, a prescindere o meno che si ami il genere fantasy.  La storia contenuta in questo libro riesce difatti a stuzzicare in maniera molto forte l’attenzione. Questa mattina quando ho visto l’offerta non pensavo di prenderla: non amo particolarmente la letteratura giapponese. Eppure mi è bastato scaricare l’estratto e leggere al volo un paio di pagine per capire che l’acquisto a 1,99 euro di un libro che altrimenti ne costerebbe in versione digitale circa 15, non solo era auspicabile ma doveroso.

In patria questo volume è divenuto leggenda nel giro di pochissimo tempo, portando l’autore, abbastanza conosciuto in tutto il mondo e tra i più premiati di origine orientali, ad una fama mai vista.  1Q84 basa il suo titolo su un gioco di parole molto semplice che sfrutta il rapporto tra scrittura e fonetica del numero nove e della lettera Q.  Un po’ come i mondi paralleli che i protagonisti del libro si trovano a vivere.  Questa la sinossi del libro:

Aomame è bloccata in un taxi nel traffico. L’autista le suggerisce, come unica soluzione per non mancare all’appuntamento che l’aspetta, di uscire dalla tangenziale utilizzando una scala di emergenza, nascosta e poco frequentata. Ma, sibillino, aggiunge di fare attenzione: «Non si lasci ingannare dalle apparenze. La realtà è sempre una sola». Negli stessi giorni Tengo, un giovane aspirante scrittore dotato di buona tecnica ma povero d’ispirazione, riceve uno strano incarico: un editor senza scrupoli gli chiede di riscrivere il romanzo di un’enigmatica diciassettenne così da candidarlo a un famoso premio letterario. Intanto Aomame (che pure non è certo una ragazza qualsiasi: nella borsetta ha un affilatissimo rompighiaccio con cui deve uccidere un uomo) osserva perplessa il mondo che la circonda: sembra quello di sempre, eppure piccoli, sinistri particolari divergono da quello a cui era abituata. Finché un giorno non vede comparire in cielo una seconda luna e sospetta di essere l’unica persona in grado di attraversare la sottile barriera che divide il 1984 dal 1Q84. Ma capisce anche un’altra cosa: che quella barriera sta per infrangersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>