Kindle, gli accessori che non possono mancare

di Valentina Cervelli 4

Possedere un Kindle è una esperienza davvero particolare. Questo potrà confermarvelo qualsiasi possessore di questo particolare dispositivo. Parliamo di un devide che ha diversi pregi ed anche alcuni difetti. Oggi faremo un piccolo excursus di quegli accessori che non possono davvero mancare per vivere l’esperienza di questo ereader in maniera completa.

Partiamo nello spiegare affrontando proprio  i difetti di questo dispositivo. La sua “piccolezza”, le ridotte dimensioni sono decisamente comode per potere leggere gli ebook con una mano, ma al contempo, la consistenza stessa della scocca lo rende abbastanza scivoloso se non si presta adeguata attenzione. E va da sè che una caduta per quanto accidentale, rischia solamente di mettere a repentaglio l’intero lettore ed il suo funzionamento. Ecco quindi che entra in campo il primo accessorio immancabile: un guscio gommoso anti urto. 

Non solo darà più protezione all’intero dispositivo, ma renderà comoda e priva di problemi la manipolazione dell’intero device anche se, parliamone ipoteticamente, si hanno dei problemi di “sudorazione eccessiva”. Allo stesso tempo la scocca è al riparo da graffi e piccoli traumi.  Per ciò che riguarda custodie rigide o morbide di varia tipologia, la loro effettiva necessità si palesa solo in caso si spostamenti.

Chi ha dei cani, o ha il terrore che il proprio dispositivo possa fare “una brutta fine” , può acquistare una assicurazione contro i danni causati da animali domestici, da cadute e da botte inopportune. La ritengo personalmente abbastanza utile, anche se il prezzo è un tantino eccessivo da sostenere per uno studente od una persona sulla quale la crisi economica grava parecchio. Un accessorio che trova utilità solo se non si ha a disposizione un computer, è l’alimentatore da presa: il cavo usb in dotazione fa egregiamente il suo lavoro.

Un immancabile, appena uscito, è Solar Kindle: la custodia ad energia solare che non solo protegge il dispositivo, ma contemporaneamente lo ricarica.  Il prezzo è un po’ altino, ma ne vale la pena.

Commenti (4)

  1. ma come si chiama e dove si trova la prima custodia che fate vedere? quella “gommosa” per intenderci.

    1. Basta andare su Amazon. E’ tra gli accessori. Non l’ho specificata per non fare pubblicità nel pezzo, ma è la marware sportgrip. Io mi ci sono trovata benissimo. Ed ho notato che oltretutto si sporca difficilmente. Senza contare che Kindle non ti scivola assolutamente mai dalle mani 🙂

  2. comprata ieri! Quella con la lucina, sognando viaggi in moto e letture notturne
    grazie

    1. Di nulla… poi facci sapere come funziona… che se ne vale la pena… ci faccio un pensierino! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>