“Gianni Versace. La biografia” di Tony Di Corcia

di Valentina Cervelli Commenta

Quella di Gianni Versace è una figura indimenticabile, ma da un certo punto di vista, quello mediatico, quasi dimenticata. La sua storia nasce dal laboratorio da sarta della madre, e si spegne tragicamente a Miami. Una nuova biografia, scritta dall’autore Tony Di Corcia, ci da modo di conoscere più da vicino il vero creatore del Made in Italy.

Gianni Versace. La biografia”, è un libro che scorre tutto di un fiato, come quasi sempre accade con i libri di questo genere. La vita dello scrittore poi, è innegabile, sembra quasi un romanzo. Tutto parte da una madre sarta e dalla passione per questo bambino, dei vestiti che la madre confezione. Ed il resto è storia contemporanea: quella di un marchio che negli anni è cresciuto ed ancor prima dell’avvento di Dolce e Gabbana ha segnato le passerelle di tutto il mondo. Vi erano tempi in cui la cordiale rivalità con il collega Giorgio Armani riempiva le pagine dei giornali. Ora, in questa biografia d’autore, è lo stesso stilista che cura la prefazione della biografia sul suo “ex nemico”.

All’interno del volume distribuito dalle Edizioni Lindau molte foto inedite e per chi volesse, il prossimo 22 dicembre alle ore 18.00, nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte a Foggia la presentazione ufficiale del libro. Per voi qualche stralcio della sinossi:

La vita di Gianni Versace possiede i toni della favola e quelli della tragedia. La favola è quella di un ragazzo meridionale, figlio di una sarta di Reggio Calabria, che si innamora della moda nel negozio di famiglia e diventa in pochi anni uno degli stilisti più affermati al mondo, idolatrato dalle donne più celebri (da Madonna a Lady Diana), ma capace anche di realizzare strabilianti costumi per i balletti di Maurice Béjart. La tragedia, che sorprese il mondo intero, è quella del suo assassinio, avvenuto a Miami il 15 luglio 1997, a soli 50 anni. […] A 15 anni dalla morte, questa biografia ripercorre le tappe principali della vita dello stilista e del suo percorso artistico e svela, attraverso la testimonianza degli amici più intimi e dei collaboratori più stretti, una personalità molto diversa da quella forse un po’ superficiale finora conosciuta. Il volume è corredato da foto inedite dell’album privato e da scatti d’autore.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>