Gianni Rodari, i libri migliori

di Valentina Cervelli Commenta

Quando si parla di libri per bambini e ragazzi e di Gianni Rodari bisogna partire da un presupposto: in linea teorica non vi è un libro migliore di un altro. Sono tutti validi e decisamente belli da leggere. Mettiamo però che non abbiate mai avuto a che fare con questo autore e vogliate dei suggerimenti: oggi vi indicheremo i libri migliori dello scrittore.

A livello personale penso che le fiabe di Gianni Rodari debbano essere un punto di partenza obbligatorio per far approcciare i bambini alle storie raccontate ed alla lettura di libri. Ogni storia ha una sua morale e quasi sempre non troppo nascosta. Ma se questo ai genitori non bastasse, la più grande peculiarità di queste opere è che sono facili da leggere. Perché farne a meno?

1) Favole al telefono. E’ un libro del 1962 e senza dubbio la più bella raccolta dell’autore. Le favole sono molte e spaziano in quanto a temi in modo decisamente ampio e mai noioso. E’ il classico libro che grandi e piccini possono leggere e rileggere senza mai trovarlo noioso. E soprattutto senza smettere di imparare. Generosità, bontà, comprensione, altruismo ed eguaglianza sono solo pochi dei sentimenti che vengono evidenziate da fiabe sempre diverse e sempre magnifiche. E’ il primo perfetto libro da regalare al proprio figlio.

2) I viaggi di Giovannino Perdigiorno. Personalmente, fin dall’età di sei anni, ho trovato il personaggio di Giovannino Perdigiorno uno dei più incredibili tra quelli creati da Gianni Rodari. Le sue avventure sono grandiose. Le trovo così tutt’ora, ed ho cinque volte l’età che avevo alla loro prima lettura. Ogni bambino che leggerà questo libro vorrà essere un po’ come Giovannino.

3) Filastrocche in cielo ed in terra. E’ una delle raccolte alle quali l’autore ha rimesso mano dopo la pubblicazione, completandole. Assicuratevi quindi, in caso lo trovaste in qualche mercatino di libri usati, di acquistare una edizione posteriore al 1970. Scorrevole, diviso in capitoli, non ha praticamente difetti.

4) Le avventure di Cipollino. Immaginate un ragazzo “cipolla” che deve lottare per salvare il padre ingiustamente condannato a morte. Immancabile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>