Ereader, le novità autunnali

di Valentina Cervelli Commenta

 Settembre fin dai suoi primi giorni ci ha regalato molto su cui riflettere, soprattutto in materia di ereader. Non solo Amazon con il suo Kindle: anche Kobo e Nook hanno presentato le loro novità e, ammettiamolo senza remore, anche in questo caso la crescita tecnologica dei brand è evidente e finalizzata a conquistare fette sempre più ampie di mercato. Arrivi che giungono dopo molti mesi di silenzio e non deludono.

Partiamo del Nook, che fino a qualche mese fa con Glowlight era il dispositivo più innovativo del settore.  Ora, dopo Kindle PaperWhite e il Kobo Glo del quale a breve vi parleremo, l’azienda statunitense sembra aver deciso di dare un buon colpo di reni alla questione anticipando i particolari dell’uscita di un nuovo tablet, ovvero la terza generazione del Nook Color. Lo schermo da 7 pollici HD  da 243 subito sotto la qualità dell’iPad entra di diritto top nella categoria di appartenenza. Fattore che se unito ad un nuovo design, alla vendita in concomitanza con uno store virtuale di contenuti ed un possibile lancio con sistema operativo Windows 8, di certo apre in modo decisivo la strada al nuovo device della Barnes & Noble.

Passiamo ora al Kobo Glo. Parliamo di un dispositivo molto interessante, soprattutto dal punto di vista hardware. Anche lui permette, al pari del modello Nook attualmente in commercio, di leggere gli ebook al buio. La tecnologia utilizzata in questo caso è conosciuta sotto il nome di ComfortLight, e consente una lettura non faticosa ed a prova di “impronte digitali” sul touchscreen. Ad un prezzo di 130 euro, una CPU 1 GHZ Freescale Solo 6, uno schermo di risoluzione 1024×768, connettività wi-fi e slot per scheda SD completano un quadro davvero importante, soprattutto nel settore di appartenenza.

L’autunno dell’ereader a quanto pare si preannuncia particolarmente caldo in quanto a qualità: a quale dispositivo sareste pronti a donare la vostra fedeltà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>