Libri: morte Bin Laden batte Cinquanta sfumature di grigio negli USA

di Valentina Cervelli Commenta

Finalmente è accaduto: da qualche parte nel mondo l’egemonia di E.L. James nelle classifiche è caduta. Parliamo degli Stati Uniti dove la trilogia di “Cinquanta sfumature di grigio” ha lasciato il posto in cima alle preferenze dei lettori a favore del libro “No Easy Day” scritto dal marine delle squadre speciali che ha partecipato alla missione nella quale Osama Bin Laden è stato ucciso.

Le sfumature erotiche sono rimaste in cima alla classifica dei best seller per ben venti settimane consecutive. Il libro sulla morte di Bin Laden scritto da Matt Bissonette ha già venduto più di 575mila copie e si tratta solo della prima stima ufficiale visto che l’opera è stata pubblicata solo lo scorso 4 settembre.  Lo scrittore in questione inoltre, è stato accusato dal Pentagono e dalle autorità di non aver richiesto i permessi che in questo caso si reputerebbero necessari per la pubblicazione.

Ancora non è possibile capire se il Pentagono potrà essere in grado di ritirare il libro dal mercato. Ciò che è stato rilevato è che Leon Panetta, il segretario alla Difesa non esclude la possibilità di intentare una causa contro l’ex militare, mentre di concerto la casa editrice Dutton ha spiegato che il testo, composto dal giornalista Kevin Maurer in supporto del marine, è stato rivisto da un avvocato specializzato in segreto militare prima della pubblicazione, il quale ha assicurato che non vi sono all’interno del libro delle rivelazioni giudicabili inopportune. Bissonette, intanto, tenendo nascosto il proprio volto, presso la trasmissione televisiva “60 minutes” ha spiegato , rivelando diversi particolari, che la missione non era intenzionata ad uccidere il re del terrore, ma semplicemente a catturarlo e sottoporlo a giudizio.

Va detto però che non paga del successo, E.L. James, dopo ben 30 milioni di copie venute in tutto il mondo, sta per partire negli Stati Uniti con un tour promozionale. Cambieranno ancora le carte in tavola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>