La Treccani sbarca su iPad: addio scoliosi!

di Giada Aramu 3

Un altro grande nome della cultura sposa il digitale e il risultato di questa unione, com’avrete intuito dal nostro titolo, è una ventata di aria fresca e un prodotto tutto nuovo e più accattivante, soprattutto agli occhi del pubblico giovanile. L’eniclopedia Treccani presto sbarcherà anche su iPad e supporti digitali.

Il nuovo progetto digitale del marchio culturale potrebbe diventare realtà già da giugno quando il web accoglierà le pubblicazioni della biblioteca scientifica e dare così la possibilità a tutto il popolo del web di arricchire le proprie conoscenze letterarie e scientifiche. La novità permetterà così a tutti i lettori di poter accedere alla cultura a un prezzo sicuramente inferiore rispetto a quello delle edizioni cartacee (molto spesso inaccessibile).

Nonostante la notizia sia stata portata alla luce dai media solo poco tempo fa, il sito web dedicato all’enciclopedia Treccani vanta già numerose realizzazioni digitali tra cui la App per iPad, la Piazza Enciclopedia Magazine e la App per iPhone. Le applicazioni, dedicate a tutti i possessori dei più noti device del marchio Apple, permetteranno a tutti di poter sfogliare il dizionario della lingua italiana e quello dei sinonimi e contrari, due strumenti fondamentali per tutti gli studenti e per chi ama coltivare le proprie conoscenze anche dopo l’apprendimento scolastico.

Per chi possedesse un device Apple e volesse scoprire il mondo delle applicazioni culturali, ricordiamo che sarà possibile scaricare le prime App dal sito web ufficiale Treccanti (qui il link). Scaricate il dizionario sul vostro telefonino e iniziate a godere delle opportunità che il mondo digitale ci regala ogni giorno: un’informazione low cost (se non addirittura gratuita), peso piuma e semplicità nell’utilizzo e un approccio più giovanile capace di rendere un simbolo della cultura e del sapere, come in questo caso, adatto ai giovani e alle nuove generazioni, social e web friendly!

Commenti (3)

  1. Non ne potevo più di portare il dizionario a scuola! meno male che hanno fatto questa app!

    1. Sì, Mauro! Era ora! 🙂 Hai già usato la App?

  2. eeh gia!
    Sì, l’ho trovata molto utile a scuola
    (in particolare nei temi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>