Amazon, finalmente arriva Kindle Fire

di Valentina Cervelli Commenta

Lo aspettavamo con trepidazione, inutile negarlo: era da mesi che si sussurrava di una certa risposta da parte della Amazon all’ iPad 2 e più in generale alla Nook ed agli altri lettori digitali di ebook. Ora è arrivato il suo momento:  Kindle Fire è stato ufficialmente presentato. Le cose che più colpiscono? Un ottimo prezzo se rapportato alla dotazione dell’apparecchio e la presenza del sistema operativo Android.

Il ceo di Amazon, Jeff Bezos, non nasconde la sua soddisfazione per il prodotto partorito dalla sua azienda, dichiarando praticamente guerra a Cupertino con una semplice frase:

Lo schermo del Kindle Fire ha una risoluzione elevatissima superiore all’iPad 2 di Apple.

E se le premesse sono queste, una volta toccato con mano, senza dubbio questo ereader non scontenterà i suoi acquirenti. Prescindendo dai proclami della Amazon, è innegabile che come dispositivo il nuovo Kindle Fire non abbia nulla da invidiare ai suoi diretti concorrenti, anzi, promette di far mangiare loro un bel po’ di polvere.

Cosa dire prima di tutto del prezzo? 199 dollari contro i 499 dollari della versione più economica del tablet della Apple. Anche rapportati in euro, i costi mantengono i loro rapporto qualità-prezzo. Parliamo poi del sistema operativo: scegliere Google ha significato per la Amazon utilizzare una versione personalizzata di  Android 2.3 non solo da accesso ad  Android Appstore, ma che focalizza il tutto, come ovvio che sia, sui libri a tutto tondo. Senza contare la possibilità di sfruttare il servizio cloud di Amazon.

La dotazione tecnica è altrettanto soddisfacente. Kindle Fire monta infatti un display multitouch a colori da 7 pollici con risoluzione di 1024 x 600 pixel a 16 milioni di colori, sfruttando la tecnologia IPS (In-plane switching) che garantisce un angolo visivo più ampio, accoppiato ad una risoluzione davvero elevata : 169pixel per pollice. Connessione di Kindle Fire? Solo Wifi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>