Amanda Knox: è guerra tra case editrici per il suo libro

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Era di qualche mese fa la notizia di una possibile stesura da parte di Amanda Knox di un libro sulle vicende che l’hanno vista protagonista, nei nostri confini nazionali, del delitto della studentessa inglese Meredith Kercer avvenuto a Perugia. Quattro anni in carcere e poi a sorpresa, in secondo grado l’assoluzione. Sembrerebbe che la sola ipotesi della creazione delle sue memorie abbia mandato in visibilio le case editrici, pronte ad accaparrarsela a suon di milioni.

La ragazza, onde evitare problemi di gestione, ha affidato il mandato all’agente letterario ed avvocato Robert Barnett, conosciuto nell’ambiente per essere un vero e proprio mastino. Che a quanto pare, stando alle ultime news provenienti dagli Stati Uniti, sembrerebbe fare il suo lavoro con la consueta bravura e freddezza. Sul tavolo delle trattative penderebbero infatti le proposte della Simon & Schuster, Random House, Penguin e HarperCollins. Tutti nomi di un certo rilievo e decisamente convinti di giocare tutte le carte in loro possesso per raggiungere il proprio risultato.

A quanto pare una buona spinta a tale veemenza sarebbe rappresentata anche dagli incontri che la ragazza ha archiviato con gli editori: non vi è stato nessuno tra loro che non abbia trovato Amanda simpatica e amabile nei modi. Il problema sul quale però sembra le case editrici non si stiano focalizzando è quello di un eventuale flop. Non deve sembrare incredibile come ipotesi. Per una persona strenuamente convinta della sua innocenza, ve ne è una altrettanto convinta della sua colpevolezza. E lo ricordiamo, parliamo della sua terra di origine.

Il caso di Perugia, così’ come soprannominato, ha raccolto negli anni una forte attenzione: questo però non significa automaticamente forti vendite. Saranno coscienti gli editori dei rischi di una mancanza di vendite? Non resta che attendere ulteriori sviluppi della questione per capire, alla fine di questa guerra economica, chi porterà il “libro” a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>