Caso Meredith, anche Amanda prepara un libro: il suo agente lo stesso di Obama

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Sembra quasi fatto apposta, ma ecco che dopo l’annuncio di un libro con agente e distributore americano  per Raffaele Sollecito, la cronaca ci regala una notizia analoga per ciò che riguarda l’altra protagonista, ancora in vita, della morte di Meredith Kercher: anche Amanda Knox intende scrivere un libro. Per fare ciò a scelto di avvalersi dello stesso agente letterario del presidente americano Barack Obama.

Cercando fortemente di tralasciare l’ascolto di eventuali stralci polemici sulla persona, focalizziamoci sulla scelta professionale. La giovane americana, assolta in secondo grado ed immediatamente tornata in patria, per la sua opera si è rivolta al legale Robert Barnett, il più famoso e potente agente letterario di Washington, al momento curatore tra gli altri degli interessi letterari dell’attuale presidente americano come anticipatovi, ma anche di George W. Bush, Bill e Hillary Clinton, Dick Cheney e Sarah Palin, insomma, la “crema della politica” statunitense.

E’ innegabile che una scelta del genere, prima anticipata dal noto sito di gossip TMZ e poi confermata dal consigliere per i media di Amanda, David Marriott, possa portare alla discussione. In ogni senso. Sia da un punto di vista strettamente popolare visto che data la situazione un libro della ragazza è forse la cosa meno necessaria in un momento del genere, ancora di più di quello di Sollecito per i genitori dell’inglese morta, ma soprattutto per una curiosità che sicuramente tutti vorranno appagare: come è riuscita la giovane ad accaparrarsi i servigi di un tale agente letterario?

Ad ogni modo, ecco la conferma ufficiale diffusa dal portavoce:

Amanda Knox ha annunciato oggi di aver ingaggiato i servizi dell’avvocato di Washington Robert Barnett di Williams & Conolly per rappresentarla nelle discussioni con varie case editrici che hanno espresso interesse in un suo libro. Mr. Barnett assisterà Amanda e la sua famiglia anche nel valutare altre offerte.

Staremo a vedere cosa, anche in questo caso, ne uscirà fuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>