After di Anna Todd, recensione

di Valentina Cervelli Commenta

After” di Anna Todd è uno dei successi mondiali della letteratura per giovani. Pur conoscendone la storia ho tentato di dargli una occasione ed onestamente ve lo dico con tutto il cuore: lasciate perdere. Soprattutto se siete dei fan degli One Direction.

Forse molti di voi non conosceranno la storia di questo libro. “After” di Anna Todd nasce come fan fiction scritta da una fan di Harry Styles nella quale lo stesso diventa protagonista di una storia a se stante dalla carriera del cantante e della sua vita personale. Per quanto siano stati modificati i nomi è abbastanza facile verificare chi vi sia dietro ad ogni personaggio.  E questo non aiuta. Se siete appassionati di storie d’amore pseudo-adolescenziali quasi impossibili e con (forse) un messaggio nascosto alla fine, “After” di Anna Todd fa per voi. Se amate leggere un buon libro… beh non siamo sicuri che questa possa essere considerata una scelta da effettuare.

In tutta onestà? Mi è capitato di leggere una fan fiction sugli One Direction qualche tempo fa ed è decisamente scritta meglio, sotto ogni punto di vista. A partire dalla trama fino ad arrivare allo stile. Ma per ogni ragazzina è facile identificarsi nella giovane che si innamora dello scapestrato, e soprattutto in quella che si innamora di “Harry Styles”. Come operazione commerciale il romanzo ha funzionato benissimo ma non siamo sicuri che sia uno di quei momenti della letteratura mondiale da ricordare nemmeno in un remoto futuro. Quindi in questo caso lasciamo a voi completa scelta di acquisto.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>