80144 Edizioni cerca racconti da pubblicare: fatevi sotto!

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Siete degli scrittori in erba che sognate la pubblicazione di una vostra storia? O avete sempre coltivato l’interesse per la scrittura in modo più o meno professionale? L’annuncio pubblicato dalla 80144 Edizioni potrebbe davvero interessarvi. Si tratta della stesura, secondo un preciso bando che a breve vi illustreremo, di racconti secondo una traccia ben definita data direttamente dalla casa editrice. Un’ottima occasione per mettervi alla prova e magari raggiungere il vostro intento.

Per proporre un racconto alla redazione è necessario leggere attentamente le tracce proposte e comporre la propria storia cogliendo lo spirito delle stesse e la linea editoriale del volume nel quale sono destinate a finire. Il materiale può essere inviato per email indicando all’interno dell’oggetto dell’email il titolo del volume per il quale si è scritto. Un solo racconto per traccia è ammesso all’invio presso l’indirizzo delle casa editrice.

Ecco cosa deve contenere l’email:

  • titolo del racconto
  • dati anagrafici dell’autore
  • indirizzo completo
  • indirizzo e-mail
  • telefono fisso e/o cellulare
  • scheda unica (liberatoria per la pubblicazione del racconto e liberatoria per il trattamento dei dati personali) in formato jpg, pdf, tif, bmp o doc scaricabile dal sito delle 80144 Edizioni.

I  racconti devono essere esclusivamente inviati in formato Word, file .doc e la liberatoria deve contenere la firma autografa o non sarà ritenuta altresì valida. Ad essere contattati saranno esclusivamente gli autori scelti per la pubblicazione.

Parliamo ora delle tracce. Riguardano titoli ben precisi e sono consultabili per intero nel sito dell’editore. Il prossimo 29 febbraio scadono i seguenti bandi:

  • Sei come la mia moto (storie d’amore tra uomini e motociclette)
  •  Storie da mare (racconti freschi per lettori da spiaggia)
Più tempo per comporre vi è al contrario per altri due temi, altrettanto interessanti e particolari quali:
  • Cerco casa (in scadenza il prossimo 31 marzo)
  • Se il mondo finisce a dicembre non pago Equitalia. Racconti di ordinaria superstizione (scadenza 30 giugno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>