Tessitori di sogni: scrivete e pubblicate una favola per bambini

di Giada Aramu Commenta

 Se amate scrivere e sognate di mettere su carta e pubblicare la vostra favola per bambini ma non sapete da che parte iniziare, l’iniziativa dei Tessitori di Sogni farà al caso vostro perché il loro obiettivo è proprio quello di scovare i talenti letterari appassionati di storie per bambini e realizzare, insieme a loro, un progetto interessante e innovativo. Siete pronti a lanciarvi nella pubblicazione della vostra prima storia? Ecco come fare…

Fate mente locale e scegliete la storia che desiderate raccontare, raccogliete le idee e visitate il forum ufficiale del gruppo entro il 23 aprile parlando delle vostre proposte e della storia che vorreste narrare al piccolo pubblico. Gli autori che avranno presentato l’idea più interessante saranno contattati dal team editoriale di Atlantyca Dreamfarm che aiuterà i nuovi scrittori del domani durante la stesura della storia fino alla promozione della stessa opera, alla proposta di pubblicazione verso gli editori italiani e stranieri, la promozione nel campo dei cartoni animati e del merchandising e lo sviluppo nel mondo digitale.

Per tutti coloro che abitano a Milano, e in vista della Giornata Mondiale del Libro che si terrà il 23 aprile, presso il punto Feltrinelli della Stazione Centrale si festeggerà la nascita di Tessitori di Sogni, una cerimonia di inaugurazione del nuovo progetto editoriale che richiederà la presenza di tutti i lettori e i futuri scrittori il prossimo venerdì 13 aprile dalle ore 18.30.

Durante l’evento di presentazione parteciperanno Pierdomenico Baccalario e alcuni autori di Atlantyca tra cui Davide Morosinotto, Carolina Capria, Mario Pasqualotto. Tutti coloro che parteciperanno all’evento potranno ricevere un omaggio firmato Tessitori di Sogni, dieci racconti inediti degli autori Atlantyca che dovranno essere letti uno per giorno fino alla Giornata Mondiale del Libro.

Tutti gli aspiranti scrittori potranno visitare il sito web ufficiale visitando l’indirizzo che troverete qui e inviando subito il progetto editoriale che avete ideato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>