C’era una volta App, racconta una storia su Facebook

di Giada Aramu 4

Amici e parenti che vi taggano e si improvvisano menestrelli, immagini di libri antichi che compaiono sulla pagina principale e vi invitano alla lettura: se possedete un profilo su Facebook saprete già di cosa stiamo parlando e, se amate le novità, probabilmente l’avrete già usata… Il tormentone social della rete è C’era una volta App, un’applicazione divertente che vi improvvisa scrittori di fiabe mettendo in gioco i vostri amici e tutti i contatti social che possedete.

Giocare con C’era una volta App non è difficile: dopo aver cliccato Mi piace sulla pagina ufficiale dell’applicazione e aver confermato le richieste successive, potrete scegliere il tipo di storia che volete narrare ai vostri lettori tra Fiaba tradizionale, Fiaba fantascientifica o Fiaba contemporanea. Dopo aver selezionato la vostra storia potrete scegliere il protagonista e inserire due status tra quelli scritti da colui, o colei, che avete scelto. Dopo gli status, selezionate le pagine che seguite maggiormente dall’elenco a cascata e il secondo protagonista che vi accompagnerà nella storia più un suo status.

Dopo aver scelto i protagonisti principali è necessario indicare l’aiutante, colui che sosterrà il protagonista e lo aiuterà a superare gli ostacoli più insormontabili. Dopo aver indicato il suo nome, selezionate uno status che lo rappresenti e scegliete l’antagonista e un suo status. Ora che avete selezionato tutti i personaggi, indicate il titolo della vostra storia tra quelli scritti dai programmatori e cliccate su Continua… In pochi istanti la vostra storia comparirà sulla pagina del vostro profilo, pronta per essere letta e rilegata con l’immagine di un libro antico.

Il risultato è divertente e la creazione è veloce: il segreto del successo della app è nascosto nella semplicità della sua redazione e nella voglia che tutti, ma proprio tutti, posseggono di voler raccontare una storia in poco tempo e di essere letti da centinaia di persone. Se Dickens fosse vivo oggi…

Commenti (4)

    1. @sara: @sara: @sara: @sara: sara ha detto:

      wow che bello

    2. @sara: sara ha detto:

      wow che bello

      sii precisamente bello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>