L’Erudita: nasce una nuova casa editrice

di Giada Aramu Commenta

 Per tutti gli scrittori emergenti nasce l’editrice L’Erudita, uno spazio innovativo al quale poter inviare le proprie opere letterarie e poter trovare, finalmente, una risposta pronta e professionale. Per promuovere nuovi talenti, L’Erudita ha già ideato numerose iniziative, tra cui i concorsi letterari “imicroracconti” e “imicroversi”, con scadenza il 30 settembre, e il concorso fotografico La Scattante, tramite il quale verranno scelte le copertine dei titoli pubblicati.

L’Erudita, nuova realtà letteraria, ha già ideato tre collane principali che accoglieranno le opere degli autori che vorranno partecipare al progetto:

L’Invadente: La collana dedicata alla narrativa contenente i sottogruppi letterari L’Urgente per i romanzi, L’Innocente per gialli e noir, L’Istantanea per i racconti, L’Esclusa per i testi a tematica LGBTQI, L’Incantata per le fiabe

L’Eterea: La collana dedicata alla poesia

L’Estroversa: La collana in cui saranno pubblicate le antologie di racconti e poesie realizzate attraverso i concorsi letterari

Ecco la presentazione della casa editrice:

L’Erudita ha un sacco di idee per la testa. L’ultima che le è venuta in mente è quella di diventare editrice, ma non un’editrice qualunque: vuole creare una realtà “a misura d’esordiente”. Nasce da questa idea la nuova casa editrice L’Erudita, un progetto la cui missione editoriale, ma soprattutto culturale, è quella di porsi come valida alternativa al self-publishing e all’editoria a pagamento…. L’Erudita vuole essere uno spazio innovativo in cui (r)accogliere scrittori e poeti emergenti puntando unicamente sul loro talento e sulla loro voglia di mettersi in gioco. Non chiederà alcun contributo economico ai suoi autori ma soltanto entusiasmo, passione e partecipazione. Da parte sua, cercherà di supplire ai tanti difetti del mercato editoriale cominciando col leggere tutto ciò che le sarà inviato, premiarne la qualità, garantire la realizzazione di un prodotto finemente curato, per finire con l’affiancare gli autori in ogni momento del processo promozionale. Per portare a termine la sua impresa, L’Erudita cercherà l’appoggio di librerie che coltivano ancora il desiderio di aprire le loro porte agli autori esordienti e userà tutta la sua creatività per inventare nuovi spazi ed eventi in cui promuovere la lettura. L’Erudita pensa che i “piccoli” forse non riusciranno a fare grandi cose, ma se lavorano insieme possono senz’altro fare cose belle. E non si stancherà mai di ripete che i libri migliorano la vista.

Per conoscere meglio l’editrice e mettersi in contatto con gli editori cliccate sulla pagina ufficiale di Facebook o sul sito web ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>