L’utilità della “lista desideri” di libri ed ebook

di Valentina Cervelli Commenta

E’ un po’ che mi trovo a riflettere sulla “lista desideri” per ciò che riguarda l’ebook ed i libri. Da possidente di Kindle ovviamente il mio riferimento è data da quella di Amazon ma sono diversi gli ebookstore  ed i retailer che danno la possibilità di salvare i titoli preferiti in virtù di un possibile acquisto futuro o regalo.  Talvolta la loro utilità mi appare palese. Altre volte la trovo clamorosamente inutile.

Devo però partire da un presupposto e basarmi esclusivamente sul servizio reso disponibile da Jeff Bezos essendone io sfruttatrice diretta. La lista desideri è molto buona se si ha a che fare con libri cartacei e si ha desiderio di particolari opere. Con molta nonchalance è infatti possibile condividere nei maggiori social network o tra gli amici più intimi (soprattutto in un momento di magra finanziaria o con l’avvicinarsi di festività varie, N.d.R.) e far capire loro quali sono i tuoi gusti e quali potrebbero essere i libri che vorresti avere in regalo.

Per un’appassionata di libri/ ebook come me al contempo possidente di un lettore targato Amazon, la lista dei desideri è contemporaneamente una croce ed una delizia. La prima perché non è ancora disponibile l’opzione regalo tramite ebook, la seconda perché attraverso di essa è possibile essere messi a condivisione istantanea di vari sconti/promozioni sui libri digitali. Fu nell’ambito di un’operazione del genere che riuscii ad accaparrarmi mesi fa a basso prezzo l’autobiografia di Gene Wilder Baciami come uno sconosciuto. Un vero colpaccio.

Ma per il resto, attualmente, a meno che si punti sul libro tradizionale ( e ben venga, N.d.R.) per chi ama gli ebook, non vi è poi nulla da fare.  Piccolo consiglio. Se il vostro distributore preferito di cultura prevede un tale servizio, utilizzatelo. Non sia mai che davvero qualcuno vi regali, lasciandovi a bocca aperta, il vostro libro preferito. A me è capitato sotto Natale con 22/11/63 di Stephen King.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>