Sono nel tuo sogno, recensione

di isayblog4 Commenta

Bello, davvero bello Sono nel tuo sogno. Se mia figlia avesse l’età giusta glielo passerei senza esitazione. Quando ho cominciato a leggerlo, mi sono detta: vediamo come l’autrice ha rielaborato i soliti schemi della letteratura Fantasy Young Adults. Invece, sorpresa, Isabel Abedi ha costruito un ottimo ed originale romanzo.

Il linguaggio e la tecnica narrativa, per cominciare, sono di un livello superiore alla media. Pochi effetti speciali, ma grande tensione. Il lettore resta con il fiato sospeso anche se ha passato i vent’anni e le figure adulte sono costruite bene tanto quanto quelle dei giovani protagonisti.

Tutti i personaggi, poi, hanno un carattere complesso e sentimenti più articolati di quelli che si incontrano abitualmente nella narrativa giovane. Senza considerare che questo è un libro che parla di libri, di ogni genere (anche se il riferimento principale rimane Sendak con il suo Nel paese dei mostri selvaggi, edito in Italia da Babalibri).

La storia in sintesi: Rebecca abita con sua madre, la psicologa Janne, e la sua compagna Spatz. Suo padre è ritornato negli Stati Uniti, dove abita con la nuova compagna Michelle e cresce la piccola Val. Mentre le tre donne riordinano la soffitta, Rebecca avverte un malore improvviso ed inusuale, decisamente simile ad un attacco di panico.

Il malore si placherà soltanto dopo l’incontro con un misterioso ragazzo, verso cui Rebecca si sente attratta. Dopo i primi e misteriosi incontri, Lucien, che non ricorda nulla del suo passato, le rivelerà di essere innamorato di lei. Tra sogni inquietanti, improvvise sparizioni, un ex fidanzato ancora innamorato di lei, la sua migliore amica e i corsi di nuoto, Rebecca cercherà di trovare un proprio equilibrio.

Tutto però precipiterà inspiegabilmente e si troverà in viaggio verso gli Stati Uniti, in preda ad un malessere ancora più forte e con le idee più confuse di prima. Chi è davvero Lucien? Lei sente che non può farle del male, ma allora perché sua madre lo tratta come se fosse un pericoloso assassino?

Se volete farvi un regalo o appassionare alla lettura un giovane adulto, Sono nel tuo sogno è un’ottima scelta. Senza considerare un importante valore aggiunto: si tratta di letteratura europea e non americana. Isabel Abedi infatti è tedesca ed abita ad Amburgo e ha una voce tutta sua e lontana dagli stereotipi di genere. Buona lettura.

Mi asciugai le mani sudate sui jeans e sfogliai all’indietro le pagine. L’8 ottobre era stato il mercoledì dopo il mercatino delle pulci. Lucian si era fermato al nostro banchetto mentre io mi ero allontanata per prendere qualcosa da bere. Aveva scoperto il nostro posto prima o dopo il nostro incontro? In ogni caso, aveva trovato il libro sui sogni di Janne e mia madre glielo aveva regalato. Probabilmente era risalito all’indirizzo dello studio grazie al nome di mia madre. Era inconcepibile che Lucian fosse stato qui. Era inconcepibile quello che stavo leggendo.

Autore: Isabel Abedi
Titolo: Sono nel tuo sogno
Traduzione: A. Petrelli
Editore: Corbaccio
Anno 2011
Pagine: 448
Prezzo: € 17,60
eBook, formato EPUB con protezione Adobe DRM € 12,99
Codice EAN: 9788863802627

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>