Se fossi te di Lisa Renee Jones, recensione

di Valentina Cervelli Commenta

Ogni tanto un libro erotico per spezzare la monotonia dei soliti classici, o polizieschi o fluffosi chick lit ci vuole. Sempre a patto che ci si imbatta nel libro giusto. Non ci avrei scommesso forse tanto all’inizio ma “Se fossi te” di Lisa Renee Jones rientra in questa categoria. Con qualche perplessità iniziale forse, ma si conquista il suo posto a pieno merito.

Leggere  “Se fossi te” di Lisa Renee Jones non è stato facile inizialmente perchè in qualche modo faceva tornare la mente alla trilogia di “50 sfumature di grigio” e quando questo accade (praticamente quasi sempre da quando è stata pubblicata, N.d.R.)  e quando questo è accaduto, la tentazione di mollare il libro e dire “basta”  è stata tanto forte. Inutile negarlo. Poi però fortunatamente uno si sforza, prova ad andare avanti e si rende conto che dietro ad un paio di cliché c’è una trama vera che può anche arrivare ad appassionarti senza schifarti. E quando questo accade con un libro erotico va detto che la soddisfazione è enorme.

Il punto di forza dei “Se fossi te” è in  realtà l’incapacità che il lettore prova di capire chi sia il vero protagonista del libro.Un finale non scontato aiuta molto nel progredire nella lettura, unito alla descrizione di scene erotiche che per una volta non viene lasciata al pressapochismo generale dei romanzi erotici scritti solo per vendere e non per compiacere davvero il lettore.  Un libro erotico degno di questo nome contiene una buona dose di erotismo che carica le aspettative del lettore tra una scena di sesso e l’altra e l’opera della Jones ne contiene in buona quantità. Per questo è considerabile un ottimo libro da leggere nonostante alcuni piccoli difetti qua e là. Il prodotto finale è buono e si riesce a soprassedere a qualche piccola sbavatura.  Quindi ve lo consigliamo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>