Helen Fielding al lavoro sul terzo capitolo Bridget Jones

di Valentina Cervelli 1

 Care single di tutto il mondo (ma anche felicemente accoppiate) che abbiate amato Bridget Jones nella sua versione letteraria più vera, vi sono buone notizie: l’autrice dei due bestseller sulla “zitella” più famosa del globo starebbe lavorando al terzo capitolo della storia della single per eccellenza. La notizia è stata confermata dalla stessa autrice Helen Fielding, in seguito ai numerosi rumors avvicendatisi negli scorsi giorni sulla produzione di un ipotetico terzo capitolo cinematografico.

Ma attenzione, non è detto che soggetto letterario e film abbiano lo stesso sviluppo. Ed a confermarlo, anche in questo caso, è sempre l’autrice, che commenta come i due progetti, sebbene curati da lei, potrebbero non avere lo stesso iter e lo stesso finale. Questo infatti il suo commento:

Lavorerò sia sul libro che sul film, ma non so ancora se saranno la stessa cosa. Ancora non è stato deciso.

Inutile prendersi in giro: se ciò per ciò che riguarda il libro con molta probabilità la creatrice di questo fantastico personaggio ha sicuramente le idee chiare, per la trasposizione cinematografica bisognerà fare i conti con la disponibilità degli attori. Perché sebbene Colin Firth con il suo savoir affaire metà inglese e metà italiano (grazie alla sua consorte), non solo non disdegna riprendere il ruolo di Mark Darcy ma si lascia andare anche a qualche anticipazione, gli altri due protagonisti non sembrano estremamente convinti. O meglio, Renee Zelwegger si dice disposta e felice di ritornate a interpretare Bridget  a patto che non la costringano a re-ingrassare eccessivamente ( o almeno così si sussurrava). E  Hugh Grant è propenso a declinare l’invito perché non si sente più adatto al ruolo.

Qualsiasi sia il risultato finale, attendiamo davvero con ansia l’uscita del libro: perché diciamocelo, per quanto bello e divertente, soprattutto il secondo film non aveva niente a che vedere con l’opera letteraria che ci ha tanto emozionato.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>