Quali sono i vostri luoghi preferiti per leggere?

di Valentina Cervelli Commenta

Quali sono i vostri luoghi preferiti per leggere? Sarà che l’estate sta finendo e per tutti il tran tran quotidiano riprenderà in fretta, ma interrogarmi su quali siano i vostri posti di lettura, m’intriga. Questo perché l’atto di leggere un libro è così intimo e intimista che quello che è valido per uno non lo è per l’altro e le varietà di bisogni e sensazioni sono così varie da renderle preziose in ogni luogo e modo.

Personalmente (e non ridete), i miei luoghi preferiti sono due: l’esterno del mio giardino e la stanza da bagno. Due scelte agli antipodi vero? E non pensate che il secondo sia scelto per motivazioni legate al ritmo naturale del mio corpo. In realtà di entrambi apprezzo la calma e la tranquillità che sono in grado di evocare, sebbene per due motivazioni nettamente differenti. L’esterno, l’aria aperta, aiutano la persona a rilassarsi a vivere con più tranquillità quel periodo ricavato per la letture: il sole, i piccoli refoli di vento, la stessa luce che batte sul libro o sull’ereader placida e serena.

Trovo spettacolare avere la possibilità di leggere in un tale contesto. La stanza da bagno può funzionare allo stesso modo, come un compartimento stagno dove chiudersi e rilassarsi. Fermo restando che talvolta la lettura di un’opera può aiutare anche ad espletare determinate funzioni (ed è inutile negarlo, rappresenta un classico delle abitudini degli italiani, N.d.R.), il massimo al quale un uomo ed una donna possono aspirare leggendo un libro è secondo me rappresentato dalla possibilità di farlo immersi in una vasca piena di sapone profumato ed acqua tiepida. Il relax aiuta a comprendere e penetrare nell’intreccio di una storia.

Ed i vostri luoghi preferiti quali sono? Una poltrona davanti ad un camino? La vostra scrivania con il computer a poca distanza per verificare le note bibliografiche? Fateci sapere, siamo curiosi!

Photo Credit | Sxu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>