Mappe Letterarie: Peter Pan

di Giada Aramu Commenta

 Chi non ha mai sognato da bambino, di fronte alle prime grandi responsabilità, di rifugiarsi in un luogo dove poter restare piccolo e spensierato per sempre? Sicuramente sarà capitato anche a voi di desiderare un nascondiglio magico e irraggiungibile dove poter dedicarsi al gioco, e siamo sicuri che questo desiderio non ha fatto altro che aumentare con l’avanzare dell’età, non è così? Nella letteratura, e nel nostro immaginario, esiste davvero un luogo come questo, si chiama Isola che non c’è e tra i suoi abitanti c’è un eterno bambino che si rifiuta di crescere.

Il personaggio di Peter Pan nasce dalla penna dello scrittore scozzese James Matthew Barrie e la sua storia venne pubblicata nel 1902 ed è giunta fino ad oggi grazie alle innumerevoli rappresentazioni cinematografiche, letterarie e teatrali. Peter Pan è un bambino capace di volare e amante dell’avventura, una passione che condivide con una banda di altri bambini della quale è a capo. I Bimbi Sperduti, così è chiamata la banda, condividono l’isola con altri personaggi tra cui le Sirene, gli Indiani, le Fate magiche, e i Pirati, i nemici di tutta l’Isola. La storia di Peter Pan è stata riscritta e pubblicata in molte edizioni ma è soprattutto grazie alla trasposizione per bambini creata dalla Walt Disney nel 1953 che la sua storia è ancora così celebre. 

Nella mappa che abbiamo pubblicato vedrete la mappa dell’Isola, un luogo magico sperduto oltre le nuvole che ospita tutti gli abitanti della storia e il luogo dove questi sono confinati e dove ognuno di noi da piccolo ha desiderato perdersi per nascondersi dai genitori. Quale bambina non sognava di osservare da vicino le meravigliose sirene che nella Laguna si specchiavano e pettinavano le lunghe chiome? E che dire poi dei bimbi e dei divertenti giochi che Peter e gli altri bimbi sperduti organizzavano nell’Hangman’s Tree battezzato in italiano L’Albero dell’Impiccato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>