Viaggi letterari: sulle orme di Sherlock Holmes

di Giada Aramu Commenta

 Se avete pianificato le vostre vacanze estive nella bella e celebre Londra, non perdete il piccolo tour che vi stiamo per presentare e che vi piacerà moltissimo, soprattutto se amate leggere le misteriose storie del personaggio di Arthur Conan Doyle, lo scaltro Sherlock Holmes. Per ragioni di orgoglio, o semplicemente di business, sono molti i luoghi dedicati alla storia dell’investigatore: a lui sono infatti dedicati pub, musei e addirittura hotel.

Per iniziare il tour dedicato a Sherlock Holmes è necessario iniziare dal museo dedicato al personaggio, lo Sherlock Holmes London Museum, uno spazio dedicato alle opere più importanti che hanno reso celebri le storie di Doyle. All’interno del museo si potranno visitare le stanze più celebri delle opere dello scrittore, luoghi del delitto ricreati alla perfezione, stanze in cui perdersi per ammirare ogni piccolo particolare. Dopo la visita al museo è d’obbligo il negozietto di souvenirs dove poter indossare il tipico berretto usato dall’investigatore e mettersi in bocca una pipa in legno (finta!). Da Baker Street (questa è la via dove è sito il museo), al numero 10 di Northumberland Street troverete lo Sherlock Holmes Pub, il luogo ideale per rifocillarsi senza uscire troppo dal tema della vostra giornata: sedetevi nello studio delll’investigatore e gustate qualche piatto tipico del luogo assaporando, oltre al cibo che avrete davanti, anche l’atmosfera davvero unica senza dimenticarvi di fare un giro completo del locale prima di uscire e tornare per le vie di Londra.

Per chi volesse concludere poi la serata in bellezza, ecco lo Sherlock Holmes Hotel, un luogo davvero lussuoso dove poter riposare o dove prendere parte a un evento dove il mistero e il terrore regnano sovrani. L’hotel infatti organizza spesso i cosiddetti Murder Mystery Events, cene o aperitivi durante i quali gli attori intrattengono i partecipanti con una storia avvincente e interattiva dove il luogo del delitto sarà a un passo dalla propria seggiola!

[Photo Credits europeupclose]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>