Presentazione de La casa della seta, di Anthony Horowitz

di isayblog4 Commenta

Esce oggi per la casa editrice Mondadori, un romanzo molto atteso da tutti gli amanti del personaggio letterario di Sir Arthur Conan Doyle, Sherlock Holmes, che potranno finalmente leggere il primo sequel autorizzato. Il romanzo è stato scritto da Antony Horowitz , è titolato La casa della seta ed appartiene alla categoria di letteratura per ragazzi che potranno così conoscere il mito di Sherlock Holmes e appassionarsi a una saga letteraria che piacerà a tutti gli amanti dei libri di avventura e dei casi speciali risolti dai due collaboratori.

Il romanzo di Anthony Horowitz è il primo sequel della serie originale che ha potuto guadagnare una pubblicazione grazie all’autorizzazione ufficiale ricevuta dagli eredi di Arthur Conan Doyle e ritraccerà l’ambientazione dei primi romanzi proponendo nuovamente a tutti i lettori le avventure dell’investigatore e del suo collaboratore Watson che, ormai provato dal tempo, racconterà gli ultimi casi risolti dai due per catturare nuovamente il cuore delle nuove generazioni.

Ecco la presentazione del libro da Bol.it:

La nuova avventura di Sherlock Holmes viene raccontata dal fido Watson ormai anziano un anno dopo la morte di Sherlock Holmes. Watson precisa che si tratta del suo caso più sensazionale, ma così scabroso da non poter essere pubblicato ai tempi. Nel novembre 1890, a Londra, un giovane mercante d’arte si presenta terrorizzato dal celebre detective chiedendogli aiuto. L’uomo teme per la sua vita e gli racconta di essere pedinato da un uomo sfregiato che non lo lascia in pace. Incuriositi dal racconto dell’uomo, Holmes e Watson si trovano coinvolti in una serie di accadimenti sinistri che hanno luogo a Londra e nell’ambiente criminale di Boston e tutti riconducono alla misteriosa e sinistra “House of Silk”, un istituto per orfani che di notte è teatro di orribili misfatti. Sherlock Holmes e Watson si ritrovano al centro di una terribile cospirazione che minaccia non solo loro, ma l’intera società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>