Libri universitari gratis, come organizzare un book swap

di Giada Aramu Commenta

 In Italia non sono molto comuni eppure, negli Usa, sono moltissimi gli studenti che organizzano book swap dei loro libri universitari per fare sì che nessuno debba acquistare libri di testo e possano averli gratuitamente. Perché allora non dedicarci all’arte dello swap e ottenere libri universitari e libri scolastici gratis?

Sul web sono pochi, e spesso poco attivi, i siti web che si dedicano allo swap dei libri scolastici: le numerose versioni dei libri di testo adottati dagli insegnanti, infatti, fanno sì che le famiglie e i ragazzi scelgano di acquistare i libri di testo nuovi ogni volta, una scelta che comporta una spesa importante soprattutto quando le famiglie che hanno più figli a carico, tutti a scuola o all’università.

Se il web e i siti di scambio libri non vi aiutano, la soluzione più facile e social è quella di organizzare uno swap vicino alla vostra scuola o università. Con la complicità di alcuni amici o compagni di università, scegliete uno o più giorni da dedicare allo scambio dei vostri libri scolastici usati. Definite il luogo (una sala dedicata al break degli studenti, la casa o il cortile di un compagno, un bar di ritrovo per tutti gli studenti), l’ora e gli interessati allo swap. Scrivete il tutto in un cartellone da fare al pc o a mano su un cartoncino abbastanza grande da appendere in una sala comune e di passaggio per tutti. Se volete che i partecipanti vi contattino scrivete la vostra e-mail e preparatevi a coordinare il lavoro dei vostri aiutanti e di tutti coloro che vorranno partecipare e offrire i loro libri usati.

Per iniziare potrete coinvolgere gli studenti del triennio e con il tempo, o quando avrete guadagnato un’ottima risposta, potrete includere gli studenti del quinquennio e della laurea specialistica. In poco tempo avrete creato il vostro book swap utile per tutti!

Photo Credits | psu.edu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>