Gli e-singles, gli ebook brevi

di Valentina Cervelli Commenta

Come chiamiamo noi degli ebook lunghi meno di 100 pagine? Sempre ebook. In America li chiamano “e-singles“. Una sorta di 45 giri elettronico letterario.  Quelle storie brevi che se sei un lettore vorace finisci in un’ora o meno.

Tempo medio di lettura comoda due ore, belle storie, ambientazioni di ogni tipo. Anche alcune delle opere che abbiamo recensito qui sopra, come “Gente del Wyoming” di Anne Proulx rientrerebbero in questa particolare branca lanciata. Il “nostro” genere che più si avvicina a questa concezione è l’instant book, anche se come pregevoli esempi ci hanno mostrato nel tempo, per noi questa connotazione nasce più dalla tempistica di uscita e non nella lunghezza. Ad ogni modo parliamo di circa 50mila caratteri rispetto ai 500mila di un libro di media lunghezza ed oltreoceano sono naturalmente utilizzati per attirare l’attenzione in modo mirato e poco dispendioso, sulle riviste o i quotidiani ai quali sono allegati.

Anche un giornale di caratura come il New York Times cede alla “lusinga” degli e-singles e proprio oggi debutta con “Snow fall” la storia vera di sciatori travolti da una valanga e raccontata dal giornalista John Branch. Dimenticavo quasi di dirvi in questo caso che l’ebook è in qualche modo introdotto dall’articolo del reporter sulla storia all’interno del quotidiano. Un modo semplice e diretto di pubblicizzare il libro e contemporaneamente attirare l’attenzione sul giornale. Costo del libro elettronico? 2,99 euro, decisamente alla portata di qualsiasi tasca interessata.

Altra particolarità: il libro si acquista direttamente da Amazon. Ciò significa che si punta ad ampliare e molto il bacino di utenza dei lettori e non solo di quelli del volume.  In aggiunta, oltre che adatti alla lettura su ereader sono stati sistemati in modo tale da rispondere perfettamente alle esigenze di chi li vuole leggere sul tablet. Anzi, è proprio quest’ultima tipologia di lettura ad essere favorita perché rispondente ad un bacino di interessati ampio e già “ottimizzato” per la lettura del giornale.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>