Ebook e musica: da eMusic ad Amazon

di Valentina Cervelli Commenta

L’ebook è un formato in continua evoluzione e questo è un fattore innegabile. Non solo a livello tecnologico, ma anche e soprattutto nell’approccio al lettore. La nuova strada? Quella della musica. A partire dalle fusioni di eMusic fino ad arrivare alle idee “visionarie” di Amazon.

In pratica eMusic, servizio storico musicale, ha deciso di fondersi con la K-NFB Reading Inc, la società di Ray Kurzweil, specializzata nella distribuzione di libri in formato elettronico. Un vera e propria nuova realtà che si pone di cambiare il modo nel quale ognuno di noi vive l’esperienza della lettura unita a quella della musica. Non sono stati rilasciati particolari rilevanti: un semplice annuncio da parte di entrambi i protagonisti (a tal proposito ricordiamo che Ray Kurzweil si trova attualmente a capo della divisione ingegneristica di Google, N.d.R.) e le contestuali dimissioni di Adam Klein dalla presidenza di eMusic corredate da un annuncio dedicato alle etichette discografiche che operano tramite la sua ex piattaforma.

Nonostante alcuni alti e bassi eMusic è stata una delle poche piattaforme di distribuzione in grado per molto tempo di tenere testa ad iTunes di Apple, con una particolare ripresa in questi ultimi due anni. Dalla fusione tra le due realtà nascerà Media Arc e la prima cosa che ci viene in mente è che il nuovo soggetto potrebbe prendere dannatamente sul serio il problema della sintetizzazione vocale negli ebook. Da quel poco che è stato reso noto, la nuova società metterà a disposizione degli utenti un catalogo che conterrà 17 milioni di brani, con l’aggiunta di 40mila audiobook e 600mila libri in formato ebook.

Ed Amazon? Se vi state chiedendo quale idea stia frullando nella mente di Jeff Bezos, vi farà piacere sapere che sta pensando di aprire una piattaforma di streaming molti simile a Spotify. Che dite, farà in modo anche lui di farci entrare gli ebook nel progetto?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>