Concorso letterario Signoraggio

di Giada Aramu Commenta

 Si apre Signoraggio, il concorso letterario gratuito dedicato alla narrativa che scadrà il prossimo 22 ottobre 2013 e che sarà aperto agli autori di tutte le nazionalità che potranno proporre alla giuria le loro opere rispettando i temi e le indicazioni stabilite dagli organizzatori.

Perché Signoraggio? Il termine è spiegato dagli stessi organizzatori:

In senso stretto, il Signoraggio è l’appropriazione che attua chi batte moneta, predando la differenza attiva fra valore imposto e costo di stampa della moneta. Per una graduale e quasi occulta manovra planetaria, questo potere di lucrare sul conio, un tempo riservato ai sovrani e poi ai governi che legittimamente rappresentavano il popolo, è passato definitivamente a specifiche e preminenti mani private, attraverso l’acquisizione delle Banche Centrali. Sembra che il debito pubblico e l’impoverimento delle popolazioni trovino in esso una delle cause principali.

Il premio è diviso in più sezioni:
Sezione A: E’ possibile partecipare scrivendo una storia, vera nella sostanza; o con un pezzo giornalistico; o con un racconto di pura fantasia. Basta inviare da cinque a dieci cartelle di duemila battute circa ciascuna, spazi compresi

Sezione B: E’ dedicata alla fotografia e a tutti gli scatti capaci di illustrare il tema, che possono ritrarre scene reali, oppure elaborazioni fantastiche con forza evocativa e simbolica. Per partecipare è necessario che le foto, da un minimo di tre a un massimo di cinque, siano mandate attraverso la posta elettronica

I brani narrativi possono pervenire in italiano o in esperanto e ogni autore delle foto e dei brani scelti dalla giuria sarà premiato con i seguenti riconoscimenti: un dizionario Esperanto-Italiano, un manuale di Esperanto, cinque copie del libro realizzato e una premiazione ufficiale.

Per partecipare e conoscere tutte le indicazioni e i contatti degli organizzatori sarà possibile visitare la pagina web dedicata al concorso e alle prove che gli autori dovranno inviare (qui il link).

Commenti (0)

  1. Ci mancavano solo i concorsi letterari sponsorizzati dai complottisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>