Cinquanta sfumature di grigio: al rogo per protesta

di Giada Aramu 1

Nonostante sia il bestseller più noto e quello più commentato, Cinquanta sfumature di grigio non smette di contare nemici e detrattori, soprattutto in campo religioso dove numerosi gruppi di preghiera hanno iniziato a raccogliere adepti che accettino di acquistare e bruciare il libro durante le riunioni ufficiali; una censura che, un tempo, vide tra i protagonisti romanzi come L’amante di Lady Chatterley e Il giovane Holden, considerati oggi grandi classici della letteratura.

Il romanzo, una trilogia erotica pregna di feticismo, è diventato oggetto di odio da parte di un particolare gruppo, il Wearside Women in Need, un’associazione femminile dedicata alla donne bisognose di aiuto sociale, economico e psicologico capeggiata da Clare Phillipson, mandante dell’atto di censura.

Clare Phillipson, intervistata dalla BBC e da numerosi quotidiani cartacei, ha così commentato l’opera incriminata:

Non riesco a definire a parole la mia opinione nei confronti di questo libro. La protagonista, così giovane e naive, e l’uomo, ricco e molto più anziano di lei, fanno cose disgustose; danno un’immagine sbagliata e molto pericolosa alle donne di oggi. Quell’uomo devasta la sua sessualità.

Oltre all’associazione femminile, molte altre organizzazioni religiose hanno epresso il loro disappunto e la loro preoccupazione a seguito dell’enorme successo ottenuto dal romanzo, un feedback estramente positivo che preoccupa gli enti religiosi:

Quel romanzo accetta e promuove l’abuso sessuale e il piacere erotico come attività ludica. L’erotismo mostrato nel romanzo non risponde alle comuni fantasie spesso oggetto della letteratura erotica comune, il romanzo va oltre ogni limite. Disturba la psiche femminile. Ci disturba.

Nonostante le attività di protesta siano frequenti, le vendite del romanzo non registrano alcun calo tanto da far pensare che sia proprio la bagarre delle associazioni ad avvicinare orde di lettrici curiose pronte ad acquistare il volume al supermercato, magari ben nascosto sotto un croccante cespo di insalata…

Photo Credits | theglobeandmail

Commenti (1)

  1. Si distinguono sempre come piromani… (Come reagiranno quando contro gli ebook che non sono di loro gradimento?)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>