Chick-lit: la top 5 dei romanzi più belli

di Valentina Cervelli Commenta

Un’altra classifica oggi per voi. Questa volta però coinvolge soprattutto le donne, amanti per definizioni di libri romantici e chick-lit. Io non sono una patita di questo genere, quindi la mia classifica è basata sulla mia esperienza ed è decisamente pignola rispetto a quella che potrebbe essere tipica di un’appassionata del genere.

Dopo aver provato vari scrittori, la mia preferenza si è fermata su tre autrici in particolare, molto famose e che non necessitano di particolari presentazioni: Emily Giffin, Sophie Kinsella ed Helen Fielding.  Ecco la mia classifica.

1) Something Borrowed di Emily Giffin. Tradotto in italiano con un titolo che è meglio dimenticare (Piccole confusioni di letto, N.d.R. ), questo libro è entrato di prepotenza nei miei libri preferiti in assoluto. Se non lo avessi comprato in versione ebook probabilmente avrei consumato il libro cartaceo, essendo stata capace di rileggerlo due volte di seguito senza interruzioni temporali. Davvero stupendo e molto ben fatto. I personaggi sono davvero unici e la storia romantica al punto giusto.

2) L’intera saga di Bridget Jones di Helen Fielding. E’ come parlare di un tailleur Chanel: non passa mai di moda. Come si fa a non amare Bridget, in rappresentanza di tutte le donne e a non adorare Mark Darcy? Praticamente impossibile!

3) Something Blue, di Emily Giffin. Antidoto per cuori solitari è il sequel di Something Borrowed. Diverso dal primo, ma altrettanto interessante e e coinvolgente, soprattutto se si spera/pensa che vi sia speranza di ravvedimento per tutti. Anche in coloro che sembrano definitivamente persi nel loro essere “sbagliati”.

4) La regina della casa e Ti ricordi di me? di Sophie Kinsella. Li metto parimerito perchè non saprei proprio scegliere quale mi abbia emozionata di più. Forse il primo è più spensierato ed il secondo più sofferente, ma sono spettacolari entrambi.

5) Se solo fosse vero di Marc Levy. E’ lo straordinario esempio di come anche un uomo possa essere in grado di scrivere in modo serio il romanticismo.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>