Zanichelli Scuola: a settembre libri scaricabili multimediali

di Giada Aramu Commenta

Contenuti audio, esercizi da eseguire a suon di polpastrelli (e senza matita) e zainetto vuoto: ecco in arrivo i libri scolastici multimediali di Zanichelli da scaricare e portare sempre con sé grazie a un sottile e leggerissimo tablet. L’idea è stata pubblicata e resa finalmente ufficiale sul sito web della casa editrice Zanichelli che ha annunciato l’inizio di un anno scolastico più leggero e divertente.

Che aspetto ha un libro scaricabile multimediale? A svelarlo è la casa editrice Zanichelli che ha pubblicato on line qualche piccolo assaggio che ripubblichiamo qui per voi:

Un libro animato: Oltre a sfogliare il libro, è possibile attivare animazioni che illustrano fenomeni complessi, sfruttare l’ascolto della lettura del capitolo in modalità audiolibro, guardare video, svolgere esercizi interattivi, scrivere, sottolineare e inserire note.

Il tuo quaderno digitale: In più, la funzionalità quaderno, integrata nello scaricabile multimediale, permette di catturare porzioni di libro e copiarle sul proprio blocco di appunti: uno spazio da personalizzare, annotare, riempire di commenti e riassunti proprio come un vero quaderno.

Tutti i libri scaricabili digitali potranno essere visualizzati su tablet, iPad e device Android, dispositivi che potranno riprodurre i suoni, i colori e le immagini concepite dalla casa editrice per tutti gli studenti italiani.

La casa editrice Zanichelli torna così a fare scuola (in tutti i sensi) e a proporre una novità multimediale utile alla didattica di tutte le scuole medie superiori e inferiori. Il primo passo verso il mondo digitale era già stato compiuto l’anno scorso grazie agli ScuolaBook, versioni digitali dei libri adottati dal liceo, scaricabili direttamente dal sito web della casa editrice e consultabile grazie al reader dedicato, anche questo scaricabile dal sito web.

Con i libri scaricabili multimediali, Zanichelli renderà l’accesso ai libri più semplice e la lettura sicuramente più divertente e interattiva. Che i nuovi libri riescano finalmente ad essere apprezzati dagli studenti più pigri e svogliati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>